Esteri

RUSSIA: prove tecniche di guerra fredda

Annuncio dello sviluppo di nuove armi atomiche, nuova richiesta di una data precisa del ritiro dall’Iraq, la “Linea diretta” di Vladimir Putin con i cittadini russi (18 ottobre 2007) si è trasformata in un scontro “indiretto” con gli Stati Uniti.

GEORGIA: cronologia della crisi

7 agosto – L’esercito georgiano e i separatisti dell’Ossezia del Sud trovano un accordo sul cessate il fuoco e l’avvio di colloqui, con mediazione della Russia. Poche ore dopo, l’esercito georgiano lancia un attacco a sorpresa per «ristabilire l’ordine costituzionale».

RUSSIA: ritorno al passato

Il Primo Ministro russo Viktor Zubkov continua la “risovietizzazione” dell’Esecutivo e abolisce una delle principali novità introdotte dal predecessore Mikhail Fradkov, la ripresa televisiva diretta delle riunioni del Governo.

KOSOVO: preoccupazioni in Europa

Le autorità kosovare hanno proclamato l’indipendenza unilaterale. La provincia diventata il settimo Stato ex jugoslavo, fra festeggiamenti e invettive da parte serba e russa.

GEORGIA: verso una nuova guerra fredda?

La Russia – si legge sul “Corriere della Sera” del 26 agosto 2008 – è pronta a rompere del tutto le relazioni con la Nato e a sospendere ogni negoziato per l’ingresso nell’Organizzazione mondiale del commercio (Wto).

Iscriviti a CR

Iscriviti per ricevere tutte le notizie

Ti invieremo la nostra newsletter settimanale completamente GRATUITA.