News dalla Rete

Bosnia Medjugorje
In this photo taken on Tuesday, May 12, 2015, shows the religious statue depicting the Virgin Mary in Medjugorje, Bosnia and Herzegovina, a site of pilgrimage for some millions of faithful, 200 kms (125 miles) south of Sarajevo. The Medjugorje statue marks the site where six local youths said they had regularly seen visions of the Virgin Mary in 1981, however the Vatican does not officially recognized the reported apparitions and so when the Pope visits Bosnia later this year, he is not expected to visit the site of Catholic pilgrimage. (ANSA/AP Photo/Amel Emric)

Medjugorje: vescovo Mostar, apparizioni non sono autentiche

di Fausto Gasparroni (ANSA) – ROMA – Alla vigilia dell’arrivo a Medjugorje dell’”inviato speciale” del Papa, nella persona dell’arcivescovo di Varsavia mons. Henryk Hoser, un altro presule, il vescovo di Mostar mons. Ratko Peric, sotto la cui giurisdizione ricade la cittadina delle presunte apparizioni mariane, prende la parola per riaffermare la sua storica contrarietà al…

pope-francis-g8489c2940_640

Papa Francesco definisce Cuba un simbolo. Di cosa?

di John Horvat In un servizio streaming di Televisa-Univision, le dichiarazioni fatte dal Papa non possono non aver suscitato costernazione in coloro che soffrono in questa isola-prigione comunista. “Amo molto il popolo cubano”, ha detto Francesco. “Confesso anche che mantengo una relazione umana con Raúl Castro”. Il suo riferimento a Raúl Castro è come dire che,…

Fidel-300×211

Castro, Ortega, Bergoglio. Le cattive amicizie del papa

Cina e Russia invadono oggi la quasi totalità dei commenti sulla politica internazionale della Santa Sede, su entrambi i fronti tutt’altro che brillante. Ma vi sono altri Paesi al mondo in cui la Chiesa cattolica vive in situazioni non meno drammatiche, di autentica persecuzione. Eppure il papa tace, come nel caso del Nicaragua. O all’opposto…

Autoritratto_filosofico

Plinio Corrêa de Oliveira, un Autoritratto filosofico

di Julio Loredo “Sono tomista convinto. L’aspetto della filosofia che più mi interessa è la filosofia della storia. In funzione di essa trovo il punto d’unione tra i due generi di attività ai quali mi sono dedicato durante la mia vita: lo studio e l’azione”. Con queste parole Plinio Corrêa de Oliveira inizia il suo Autoritratto…

donna-abbigliamento

Tornare a una moda cristiana non è una battaglia persa

Tommaso Scandroglio L’abito fa il monaco? No, però l’abito veicola un messaggio. Che deve esprimere il contenuto giusto. Di moda si sono occupati anche i pontefici del Novecento, soprattutto Pio XII. Virginia Coda Nunziante, con il suo La moda cristiana nell’insegnamento della Chiesa ripercorre l’insegnamento cristiano su un tema tutt’altro che frivolo. «La moda non è un…

papa-francescoNC

Francesco e Eugenio Scalfari, quando un papa gesuita e un “pontefice” ateo s’incontrano…

PUBBLICATO 19 luglio 2022da cronicasdepapafrancisco Appena ci è giunta la notizia della morte di Eugenio Scalfari, abbiamo sperato — e pregato — che, prima di chiudere definitivamente gli occhi, non abbia seguito la raccomandazione dell’amico papa Francesco di non convertirsi e che abbia chiesto perdono a Dio dei suoi peccati. È morto alla veneranda età di 98…

PlinioCorreadeOliveira

Plinio Corrêa de Oliveira: la fine del silenzio

di Julio Loredo Nel corso di un’intervista negli anni Ottanta, il reporter di un noto quotidiano brasiliano disse a Plinio Corrêa de Oliveira: “Lei è poco conosciuto”. Con quella prontezza di spirito che mai gli mancò, il leader cattolico rispose: “Infatti, ho la fama di essere sconosciuto…”. La vita pubblica di Plinio Corrêa de Oliveira…

Schermata-2022-07-05-alle-11.07.23-768×432

Eutanasia per i bambini tra 1 e 12 anni. Proposta shock in Olanda

Non c’è limite al peggio. Non bastava uccidere le persone anziane, non bastava uccidere le persone nel pieno della vita, non bastava uccidere i ragazzini sopra i dodici anni… è importante, ovviamente per il benessere (sic!) della collettività e dei singoli individui, uccidere anche i bambini tra gli uno e i dodici anni. Bambini che, così…

ucraina-polonia

Una guerra culturale globale che l’Occidente deve vincere

di John Horvat Falso e vero Occidente La guerra in Ucraina è più di un’ingiusta guerra di aggressione da parte della Russia. Ha come obiettivo anche l’Occidente come concetto e come blocco geopolitico. Una guerra culturale globale si profila all’orizzonte, minacciando di distruggere ogni cosa. Due nozioni di ciò che si intende per “Occidente”, una…

Iscriviti a CR

Iscriviti per ricevere tutte le notizie

Ti invieremo la nostra newsletter settimanale completamente GRATUITA.