Islam

islam-moscheaNC

Hafiz, moschea di Parigi: «Il vero islamismo è talebano»

Piaccia o non piaccia, il volto dell’islam pare sempre quello. Lo confermano i 15 arresti di “simpatizzanti” talebani, compiuti lo scorso 23 settembre dall’intelligence russa, l’Fsb. Come riferito dall’agenzia Tass, appartenevano ad un’associazione terroristica musulmana, attiva nel territorio della Sverdlovskaja Oblast, la regione con capitale Ekaterinburg, sugli Urali. Pare che non tenessero solo incontri di…

ramadan

Covid, troppe strane concessioni per il Ramadan

(Mauro Faverzani) Inutile illudersi. L’islam è islam. E vani sono i tentativi di occidentalizzarlo o di “democratizzarlo” (ammesso che, in merito, l’Europa abbia realmente qualcosa da insegnare e modelli da “esportare”). Ma non tutti lo capiscono, c’è chi ancora si ostina. Come la Germania. Si è saputo che in dieci anni ha concesso oltre 750…

moschea-parigi

Macron ora pretende di avere un islam “democratico”

(Mauro Faverzani) O l’Eliseo, nonostante l’alto prezzo in vite umane pagato dalla Francia alla jihad, non ha ancora ben compreso quale sia il vero volto dell’islam oppure lo ha compreso, ma, pur di portare a casa l’illusione di un successo politico purchessia, è pronto ad accontentarsi di accordi-papocchio, aventi la stessa consistenza della carta velina,…

Islam will dominate

La minaccia islamica all’Occidente cristiano

(Mauro Faverzani) Secondo quanto dichiarato dallo storico palestinese Ghassan Weshah, capo del Dipartimento di Storia e Archeologia dell’Università islamica di Gaza, nel corso di un’intervista rilasciata all’emittente televisiva di Hamas al-Aqsa, gli Stati Uniti si troverebbero sull’orlo del collasso e l’islam sarebbe ormai l’unica potenza in grado di governare il mondo, senza che la Cina…

santa sofia

L’ideologia islamista della geopolitica turca

(Luca Della Torre) I fatti sono noti: in Francia, Samuel Paty, un professore di storia di una scuola superiore francese della periferia parigina è stato crudelmente decapitato lo scorso 16 ottobre da un giovane jihadista ceceno al grido di “Allah è grande”. La sua colpa è stata quella di avere mostrato, durante una lezione sulla…

corano

L’ignavia dell’Occidente e la violenza dell’islam

(Mauro Faverzani) Da una parte, la colpevole e cieca ignavia dell’Occidente; dall’altra, l’aggressiva intraprendenza del mondo islamico: potrebbe essere questa una fotografia realistica della situazione geopolitica e religiosa contemporanea. Sull’Occidente molto si è già detto, senza tuttavia che, per questo, la situazione sia mutata, come provano le cronache. Vediamo gli ultimi fatti. Secondo quanto riferito…

sofia

Il nazionalismo islamico della Turchia e la crisi d’identità della UE

(Luca Della Torre) La meravigliosa Basilica di Santa Sofia a Istanbul è la metafora della centralità dell’identità religiosa nella affermazione della identità politica internazionale di un Paese. Situata nel centralissimo quartiere di Sultanahmet sul Bosforo, è senza dubbio uno dei monumenti più ammirati al mondo, definita dall’Unesco un patrimonio dell’arte universale: i suoi splendidi mosaici…

Jihad-islamica

La jihad è ormai una multinazionale del terrore

(Mauro Faverzani) Nessuna casualità, la rete del terrorismo islamico si presenta sempre più come un unico, grande network internazionale, con un’unica regia secondo un unico piano di conquista globale del pianeta. La conferma giunge, mattone su mattone, come in un grande puzzle, dalle analisi compiute dagli esperti. Boko Haram, ad esempio, oggi affiliato all’Isis, è…

Abdel-Mayed-Abdel-Bary

Rapper terrorista in cella, islam sempre più radicale

(Mauro Faverzani) Restano aperte le indagini dopo l’arresto di Abdel-Mayed Abdel Bary, che, a soli 29 anni, era lo jihadista più ricercato, tra quelli rimpatriati in Europa. E proseguono per un motivo preciso: molto probabilmente, la sua cattura non rappresenta un traguardo, bensì il punto d’inizio di nuovi filoni d’inchiesta. Non si sa, ad esempio,…

francia

Ancora sangue in Francia, ma l’Ue non cambia strada

(Mauro Faverzani) L’emergenza Coronavirus è stata un pretesto in più per occultare, totalmente o parzialmente, sulla grande stampa internazionale il pur grave attentato avvenuto in Francia. Ed i pochi che ne han parlato si son ben guardati anche solo dal formulare, soprattutto nei titoli, una pur prudente ipotesi di terrorismo di matrice islamica, benché gli…

Iscriviti a CR

Iscriviti per ricevere tutte le notizie

Ti invieremo la nostra newsletter settimanale completamente GRATUITA.