Archivio: comunismo

La persecuzione anticattolica in Cina

Foto CR Due fatti recentissimi di cronaca hanno riportato l’attenzione della comunità internazionale sulla drammatica violazione dei diritti umani ed in particolare della persecuzione anticattolica nella Repubblica Popolare Cinese. Il governo di Pechino ha sottoposto a regime di carcerazione il Vescovo di Wenzhou, membro della cosiddetta “Chiesa sotterranea” fedele alla Chiesa cattolica di Roma, Mons. Pietro Shao Zhumin. Il fatto è di una tale gravità che ha indotto lo stesso Ambasciatore della Repubblica federale tedesca, Michael Clauss, a esternare senza timori sul sito ufficiale dell’Ambasciata tedesca una dura nota di condanna del governo cinese per le ripetute …

I martiri albanesi e l’inferno di Enver Hoxha

(di Cristina Siccardi) Una sera di 70 anni fa, nel gennaio del 1947, si presentarono nell’Episcopio albanese di Durazzo alcuni emissari del Governo comunista di Enver Hoxha (1908-1985) per convocare a Tirana il Vescovo Monsignor Kolë Prennushi (1885-1949). (altro&hel…

Le avventure dell’anatema che impedisce la chiesa del divorzio. Una puntuta risposta al gesuita causidico

(di Roberto de Mattei su Il Foglio del 07-10-2014) Lo strappo nella morale Tradizionale non ha basi storiche e teologiche. I gesuiti cercano le radici nella Chiesa orientale, ma non va bene nemmeno il divorzio greco. (altro…) Le avventure dell’anatema che imped…

CUBA: il parlamento comunista cavalca la credulità popolare per mantenere il regime

(di Mauro Faverzani) Oggi c’è chi dubita che sia stato proprio Gilbert Keith Chesterton a scrivere: «Quando la gente smette di credere in Dio, non è vero che non creda in niente, perché comincia a credere a tutto». Indipendentemente da chi ne sia l’autore, ques…

COMUNISMO: arrestato in Cina l’editore di un libro sulla corruzione del PC

La polizia di Weinam ha arrestato l’editore Zhao Shun perché ha pubblicato un libro-verità sulla diffusa corruzione delle autorità locali durante la costruzione della Diga Sanmen Gorge sul Fiume Giallo, negli Anni ’50. Lo rivela Zhou Ze, avvocato di Xie Chaoping,…

COMUNISMO: nelle prigioni cinesi si muore ancora di tortura

Pechino non perde occasione di dichiararsi a favore dei diritti umani, ma la tortura «nel Paese rimane un problema serissimo», scrive Renee Xia, direttore internazionale del Chinese Human Rights Defender (Chrd), in occasione della presentazione del V Rapporto periodic…

COMUNISMO: appello per liberare Oscar Elias Biscet

È stato lanciato un appello per la liberazione dalle carceri comuniste di Guantanamo del prigioniero politico cubano. Il suo nome è Oscar Elias Biscet. Per Amnesty International, Human Rights First, Freedom Now, per migliaia e migliaia di cubani, è un “prigioniero …

COMUNISMO: persecuzione nei confronti del nipote del card. Slipyj

Il ventottenne Anatoliy Slipyj, pronipote di quel cardinale Josef Slipyj (1892-1984) che fu prigioniero per diciotto anni nei gulag sovietici, si trova attualmente rifugiato in Italia, dopo essere stato incarcerato, torturato e picchiato. (altro…) COMUNISMO: pe…

COMUNISMO: un museo in Ungheria con i reperti del regime

Mentre nel resto dell’Europa Orientale le centinaia di statue di Lenin, di Marx e di Engels, come quelle dedicate al soldato liberatore dell’Armata Rossa, o all’amicizia tra i popoli dell’Urss e dei Paesi satelliti sono letteralmente sparite, fuse o finite in qu…

CAMBOGIA: Hun Sen, Onu colpevole quanto Pol Pot

L’Onu, che fino al 1991 ha riconosciuto il seggio della Kampuchea Democratica, meriterebbe di finire sul banco degli imputati quanto, se non più, di Pol Pot. Il premier cambogiano Hun Sen, il giorno dopo l’avvio del processo a carico dei leader dei Khmer rossi dava…

CAMBOGIA: parte il processo ai Khmer Rossi

Resta in carcere Khieu Samphan, ex presidente della Kampuchea Democratica (nome ufficiale della Cambogia durante la dittatura di Pol Pot). Il tribunale speciale per i crimini dei Khmer Rossi, istituito in Cambogia sotto l’egida Onu, ha rigettato il ricorso presentato …

Notizie dalla Rete

La campionessa dell’agenda pro aborto e lgbt riceve l’onorificenza dell’Ordine Pontificio di San Gregorio Magno dalla Santa Sede

(Rodolfo de Mattei su OsservatorioGender.it) Sta facendo in queste ore il giro del web, suscitando incredulità e scalpore tra i fedeli cattolici, la notizia diffusa dal Lepanto

Marcia per la Vita: dopo il Diktat dell’on. Gian Luigi Gigli il comitato organizzatore risponde all’ordine di sabotaggio

(Marco Tosatti su Stilum Curiae) Riceviamo e pubblichiamo volentieri la risposta che Virginia Coda Nunziante, presidente del comitato che organizza la Marcia per la Vita, s

Il Movimento per la Vita non vuole la Marcia perla Vita? Pazienza.

Chi ha paura di un fronte unito per la vita?

L’obiezione non addolcisce le leggi ingiuste

De Mattei risponde a Edward Peters sulla lettera di Buenos Aires e il magistero autentico

“Gli angeli nel cielo parlano italiano” (Thomas Mann)

Bugie e fango sugli Acta Apostolicae Saedis

Punti fermi sul Magistero

“Ecco l’antipresepe di Bergoglio”, critiche dai tradizionalisti

Il presepe LGBT di piazza San Pietro

Fedeli alla Chiesa, non a pastori che sbagliano. Documento clamoroso delle organizzazioni mondi...

Non abbandonarli alla tentazione di cambiare il “Padre nostro”

Controprocesso a Papa Francesco

«Per il suo superiore, Bergoglio non era adatto a fare il vescovo»

La Chiesa di Svezia adotta il Dio “gender neutral”

Il regime europeo dei governi PD sta spingendo l’Italia verso il terzo mondo. Un esempio?...

Mons. Gherardini, il sacerdote, il maestro, l’amico

Vescovi americani hanno respinto il candidato di Bergoglio

I “dubia” compiono un anno e sono più vivi che mai. Nuovo appello di Burke al papa