Archivio: Bioetica

La “sedazione profonda”: forma mascherata di suicidio assistito?

Foto CR (di Roberto de Mattei) Marina Ripa di Meana, la provocatoria esponente del jet set italiano morta a Roma il 6 gennaio 2018, ha scelto per morire la sedazione palliativa profonda, manifestando le sue ultime volontà in un video-testamento: «Dopo Natale le mie condizioni di salute sono precipitate. Il respiro, la parola, il mangiare, alzarmi: tutto, ormai, mi è difficile, mi procura dolore insopportabile: il tumore ormai si è impossessato del mio corpo. Ma non della mia mente, della mia coscienza. Ho chiamato Maria Antonietta Farina Coscioni, persona di cui mi fido e stimo per la …

Aberrazioni bioetiche: un figlio di tre genitori

(di Tommaso Scandroglio) Un bambino figli genetico di tre genitori. Ne ha dato notizia la rivista New Scientist. Questa la vicenda in breve. La lei di una coppia aveva messo al mondo due bambini poi morti perché affetti dalla sindrome di Leigh, patologia genetica eredi…

Le molte ombre e le poche luci del Piano nazionale per la fertilità

(di Tommaso Scandroglio) Il Ministero della Salute da tempo ha varato un Piano nazionale per la fertilità dal titolo Difendi la tua fertilità, prepara una culla nel tuo futuro. Il Piano è stato voluto perché ormai appare a tutti evidente che l’Italia sta passando …

L’utilitarismo animalista e pseudo-altruista di Peter Singer

(di Lupo Glori) Si è appena concluso il tour italiano del controverso filosofo australiano Peter Singer, invitato a tenere una serie di lectio magistralis tra Torino, Milano e Como per la presentazione del suo ultimo libro dal titolo La cosa migliore che tu puoi fare…

Contraddittoria sentenza della Corte sugli embrioni

(di Tommaso Scandroglio) Il 23 marzo scorso la Corte Costituzionale ha respinto il ricorso del Tribunale di Firenze che chiedeva il riconoscimento del diritto di utilizzare a scopi scientifici gli embrioni crioconservati prodotti tramite fecondazione artificiale e non d…

La Fondazione Veronesi apre alla maternità surrogata per gli omosessuali

(di Tommaso Scandroglio) Il Comitato etico della Fondazione Veronesi si è espresso con un parere su un tema che è al centro di forti dibattiti, il tema della maternità surrogata. Tale pratica prevede che una donna, quasi sempre dietro compenso, si faccia carico della…

La “mamma-nonna” inglese è lo specchio della nostra società

(di Lupo Glori) Dall’Inghilterra arriva la notizia, raccontata dal “Mail On Sunday” e ripresa da vari media britannici, di una donna di 59 anni che vorrebbe dare alla luce suo nipote. Detta così sembra una frase senza senso, ma sappiamo bene che, al giorno d&…

Errore chiama errore e orrore chiama orrore

(di Tommaso Scandroglio) Errore chiama errore e orrore chiama orrore. La storia che stiamo per raccontarvi, che ha fatto il giro del mondo, ne è una prova. Kristal Kelley, una giovane donna del Connecticut, aveva firmato un contratto con una coppia per affittare il pro…

Errori strategici e dottrinali sulla fecondazione

(di Alfredo De Matteo) Come era prevedibile, già dall’indomani della sentenza che ha sdoganato la fecondazione artificiale eterologa e affossato la legge 40, che seppur integralmente iniqua e priva di coerenza interna prevedeva e regolamentava solo quella omologa, il…

Il caos dell’eterologa

(di Tommaso Scandroglio) Dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha abolito il divieto di fecondazione eterologa, il 29 luglio scorso il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha illustrato presso la Commissione affari sociali della Camera una bozza di un futur…

Brevettare gli embrioni?

Brevettare gli embrioni (di Tommaso Scandroglio) L’International Stem Cell Corporation (Isc) ha chiesto in Gran Bretagna la brevettabilità di cellule staminali prodotte da ovociti attivati tramite partenogenesi: una divisione cellulare dell’ovocita senza fecondazione con seme maschile. L…

Notizie dalla Rete

La campionessa dell’agenda pro aborto e lgbt riceve l’onorificenza dell’Ordine Pontificio di San Gregorio Magno dalla Santa Sede

(Rodolfo de Mattei su OsservatorioGender.it) Sta facendo in queste ore il giro del web, suscitando incredulità e scalpore tra i fedeli cattolici, la notizia diffusa dal Lepanto

Marcia per la Vita: dopo il Diktat dell’on. Gian Luigi Gigli il comitato organizzatore risponde all’ordine di sabotaggio

(Marco Tosatti su Stilum Curiae) Riceviamo e pubblichiamo volentieri la risposta che Virginia Coda Nunziante, presidente del comitato che organizza la Marcia per la Vita, s

Il Movimento per la Vita non vuole la Marcia perla Vita? Pazienza.

Chi ha paura di un fronte unito per la vita?

L’obiezione non addolcisce le leggi ingiuste

De Mattei risponde a Edward Peters sulla lettera di Buenos Aires e il magistero autentico

“Gli angeli nel cielo parlano italiano” (Thomas Mann)

Bugie e fango sugli Acta Apostolicae Saedis

Punti fermi sul Magistero

“Ecco l’antipresepe di Bergoglio”, critiche dai tradizionalisti

Il presepe LGBT di piazza San Pietro

Fedeli alla Chiesa, non a pastori che sbagliano. Documento clamoroso delle organizzazioni mondi...

Non abbandonarli alla tentazione di cambiare il “Padre nostro”

Controprocesso a Papa Francesco

«Per il suo superiore, Bergoglio non era adatto a fare il vescovo»

La Chiesa di Svezia adotta il Dio “gender neutral”

Il regime europeo dei governi PD sta spingendo l’Italia verso il terzo mondo. Un esempio?...

Mons. Gherardini, il sacerdote, il maestro, l’amico

Vescovi americani hanno respinto il candidato di Bergoglio

I “dubia” compiono un anno e sono più vivi che mai. Nuovo appello di Burke al papa