Archivio: Bioetica

Card. Elio Sgreccia (1928-2019), alcune responsabilità che non si possono dimenticare

Foto CR (di Marisa Orecchia) Moriva il 5 giugno scorso, a Roma, prossimo a compiere novantun anni il Cardinale Elio Sgreccia. Unanimamente riconosciuto come pioniere e padre della bioetica, a lungo presidente della Pontificia Accademia per la vita, autore fecondo di importanti opere tra cui il fondamentale Manuale di Bioetica, ha percorso l’antropologia personalista dai temi dell’inizio della vita a quelli della fine, giocando un ruolo importante nel campo della nascente disciplina della bioetica da lui saldamente ancorata alla secolare riflessione etico-antropologica di derivazione tomista. Duole perciò ricordare, di fronte a tanti e tali meriti, che il Cardinale …

Trapianti d’organi vitali, vent’anni di reticenze ed omissioni

(di Alfredo De Matteo) Il 14 aprile scorso si è celebrata la XXII giornata nazionale per la donazione e il trapianto d’organi e tessuti. Tale ricorrenza è stata inserita all’interno della campagna Diamo il meglio di noi promossa dal Ministero della Salute,…

“Sua madre è morta, anzi no”. I miracoli della morte celebrale

(Alfredo De Matteo) Una donna di 80 anni viene dichiarata morta cerebralmente dai medici dell’ospedale dov’era stata ricoverata in seguito ad un ictus e i familiari firmano il consenso per la donazione degli organi, ma il giorno dopo vengono a sapere che la loro con…

Il rivoluzionario criterio della morte cerebrale

(di Alfredo De Matteo) Storicamente il medico era chiamato a certificare con un atto ufficiale la morte del paziente, ossia a testimoniare ufficialmente un fatto già avvenuto. Negli ultimi decenni invece egli ha cambiato di ruolo: da semplice accertatore di un evento o…

Morte cerebrale: comprovata tesi scientifica o mera ipotesi?

(di Alfredo De Matteo) Un bambino di 4 anni, Davide Chini di Guidonia (Roma), è morto dopo essere rimasto soffocato da un pezzetto di wurstel finitogli di traverso. Da ciò che si evince dalle scarne cronache riportate dai giornali, la sera del 10 maggio scorso Davide,…

Il caso Alfie e la dittatura delle parole vuote

(di P. Serafino M. Lanzetta) In un mondo in cui le persone vogliono disfarsi di Dio, con la conseguenza di un significativo oblio della ragione umana, la verità è stata usurpata dal potere. Questo non è necessariamente politico o economico, ma – così sembra – è…

Ripercussioni italiane sul caso Alfie

(di Giulio Ginnetti) L’ospedale Alder Hey di Liverpool, su licenza dello Stato, della Corte inglese e con l’avallo della Corte europea dei Diritti dell’Uomo, si è arrogato il diritto di togliere la vita al piccolo Alfie Evans sottraendo ai genitori il diritto ina…

La nuova Accademia per la vita (JAHLF) corregge l’Accademia per la Vita Vaticana (PAV) su eutanasia e cure palliative

(di Emmanuele Barbieri) La home page della Pontificia Accademia per la Vita (PAV) annuncia un Congresso internazionale dedicato alle Cure Palliative dal titolo Palliative Care: everywhere& by Everyone. Palliative care in everyregion. Palliative care in everyreligion…

Cure palliative e sedazione terminale secondo il documento della JAHLF

Riportiamo, una traduzione, senza le note, di una parte del documento della JAHLF dedicata alle cure palliative e alla sedazione terminale. (altro…) Cure palliative e sedazione terminale secondo il documento della JAHLF was last modified: Febbraio 1st, 2018 by r…

La “sedazione profonda”: forma mascherata di suicidio assistito?

(di Roberto de Mattei) Marina Ripa di Meana, la provocatoria esponente del jet set italiano morta a Roma il 6 gennaio 2018, ha scelto per morire la sedazione palliativa profonda, manifestando le sue ultime volontà in un video-testamento: «Dopo Natale le mie condizioni…

Aberrazioni bioetiche: un figlio di tre genitori

(di Tommaso Scandroglio) Un bambino figli genetico di tre genitori. Ne ha dato notizia la rivista New Scientist. Questa la vicenda in breve. La lei di una coppia aveva messo al mondo due bambini poi morti perché affetti dalla sindrome di Leigh, patologia genetica eredi…

Notizie dalla Rete

Sinodo amazzonico: cavallo di Troia della Teologia della Liberazione

Abbiamo davanti a noi una finestra di opportunità che ci permetterà di andare avanti. Non dobbiamo proporre la Teologia della Liberazione. Spaventa molta gente. Dobbiamo parla

Cristianofobia in aumento in Inghilterra, Scozia e Galles

(Matteo Orlando, Il Giornale – 6 agosto 2019) La cristianofobia è in aumento in tutto il Regno Unito. Sia Inghilterra che in Scozia che in&n

Un santo marxista? La strana proposta dei vescovi brasiliani per il Sinodo

La mafia dell’anello di Tucum? Articolo di José Ureta

Il cattolico tradizionale Rees Mogg accanto a Boris Johnson

Intervista a Don Alfredo Morselli su La Verità

La forza invincibile del Preziosissimo Sangue

L’Instrumentum laboris del sinodo amazzonico è eretico e invita all’apostasia. Ecco le pro...

Eli Baden-Lasar: «Io, figlio di un donatore, ho scoperto di avere 32 fratelli»

Rivoluzione in convento: “Cambieremo come pregate”

Francia, quadruplicati gli attacchi alle chiese

Se il dialogo diventa l’unico valore non negoziabile

L’Autentico pensiero di uno dei protagonisti del Sinodo Amazzonico

Nel regno del modernismo, dove solo alla Tradizione è vietato l’ingresso

Ordine di Malta. Una “confutazione” magistrale che confuta proprio poco. Anzi…

Intervista al cardinale Burke: “La vita è sotto attacco, la politica prenda posizione”

Super Ex: Benedetto teme, soprattutto, uno scisma

Brandmüller, il sinodo amazzonico e il destino della Chiesa

Il “metodo Cavina”, un attentato alla (e nella) Chiesa

Amazzonia, Bolsonaro contro il Sinodo