Archivio: Politica estera

L’ideologia del Global Compact

Foto CR (di Renato Cristin) Nel mese di dicembre 2018, l’ONU ha sfornato un poderoso progetto di gestione delle migrazioni su scala globale, denominato Global Compact for Migration. Si tratta del più solido e ambizioso piano di organizzazione dei flussi migratori mai concepito, che va a incidere non solo sulle strutture sociali dei singoli Stati ma anche sulle coscienze delle singole persone. Per un verso si forniscono direttive, che sotto la maschera di raccomandazioni si configurano però come disposizioni inaggirabili, alle quali gli Stati dovranno sostanzialmente adeguarsi, e per un altro verso si insufflano concetti e visioni che, sotto …

Le due anime dei gilets gialli

(di Roberto de Mattei) La retromarcia della République en Marche di Emmanuel Macron davanti all’avanzata dei “gilets jaunes” fa comprendere la rilevanza della protesta esplosa in Francia nelle ultime settimane. (altro…) Le due anime dei gilets gialli was l…

Trump e Putin d’accordo sull’attacco in Siria

(di Giulio Ginnetti) A pochi giorni dal raid missilistico occidentale in Siria, appare sempre più chiaro che esso non ha incrinato l’accordo tra Trump e Putin per gestire le sfere di influenza nel tormentato paese del Medio Oriente. Ciò che Russia e Stati Uniti hann…

Austria: continua l’avanzata della destra in Europa

(di Lupo Glori) Il vento della “destra” continua a soffiare forte sull’Europa. Dopo la Germania, anche l’Austria vira infatti bruscamente su posizioni “anti establishment” con la netta vittoria dell’ex ministro degli Esteri Sebastian Kurz, che con i su…

Francia: l’ascesa dello jihadismo e la strisciante guerra civile

(di Lupo Glori) Domenica 1 ottobre 2017 il terrorismo islamico è tornato a colpire nuovamente la Francia. A Marsiglia, presso la stazione St-Charles, Ahmed Hanachi, un tunisino, immigrato irregolare, di 30 anni si è infatti improvvisamente scagliato contro i pass…

Germania: il partito anti-euro e anti-immigrati in Parlamento

(di Lupo Glori) Dalla Germania arriva un’altra poderosa spallata al pensiero unico europeista. I risultati definitivi per il rinnovo del Bundestag, la camera bassa del Parlamento tedesco, pur confermando l’unione cristiano-democratica del Christlich Demokratische Un…

Le ragioni dell’appoggio cinese al regime della Corea del Nord

(di Luca Hofer) Sono trascorsi quasi settant’anni dal termine del conflitto che insanguinò la penisola di Corea, ma da allora le aspre tensioni politiche e militari che dividono territorialmente la Corea al celebre 38° parallelo in due Paesi non si sono mai risolte.…

La strategia geopolitica della Cina per il terzo millennio

(di Luca Hofer) Il governo di Pechino è da mesi impegnato a livello diplomatico nella promozione di un ambizioso quanto strategico progetto di cooperazione internazionale con cui la Cina ha l’intenzione di assumere la leadership politica, economica e militare non sol…

Il “modello Svezia” è al collasso

(di Lupo Glori) Mentre in Italia si discute sui pro e i contro circa l’approvazione del disegno di legge sullo Ius Soli, dalla Svezia, il paese europeo che più di ogni altro ha aperto le proprie porte all’immigrazione e che, per anni, è stato preso da tutti a mode…

Arabia Saudita e Qatar, due vie per il medesimo fine

(di Lupo Glori) I paesi arabi fanno fronte comune contro il Qatar accusato di essere il regista occulto e finanziatore del terrorismo islamico internazionale. Egitto, Arabia Saudita, Emirati Arabi e Bahrain, a cui si sono aggiunti, nel giro di poche ore, anche Yemen e M…

Emmanuel Macron, il coniglio dal cilindro di Bruxelles

Emmanuel Macron, il coniglio dal cilindro di Bruxelles (di Lupo Glori) Come da pronostico il 39enne Emmanuel Macron è il nuovo presidente della Francia con il 66,06% dei voti, contro il 33,94% ottenuti dalla sfidante Marine Le Pen. Il ballottaggio per l’Eliseo, che diversi media internazionali avevano dipinto come l’im…

Notizie dalla Rete

Promemoria per il summit sugli abusi. Per Francesco i peccati “sotto la cintura” sono “i più leggeri”

(Sandro Magister, L’Espresso – 21 gennaio 2019) La novità che più sorprende, nel viaggio che papa Francesco si appresta a fare a Panama per la giornata m

‘Ndrangheta stragista e massoneria: Il Gran Maestro Di Bernardo ha deposto a Reggio

(A. Pettinari e F. Panfili, Calabria News – 12 gennaio 2019) “Una compenetrazione tra massoneria e la ‘Ndrangheta? Penso che ci sia sempre stato”. “La P2 di Gelli?

Intervento a Firenze di Cristina Siccardi alla prima presentazione di «Trilogia romana» di Ro...

Dove arriverà zio Peppuccio, il renziano-prodiano che guida il governo gialloverde

Antonio Socci e “Il segreto di Benedetto XVI”

Terremoto nei media vaticani. La campagna d’inverno dei paladini di Bergoglio

L’anno più difficile del pontificato di Papa Francesco

Robert Spaemann est mort le lundi 10 décembre 2018 : défenseur de la messe traditionnelle, il...

10 dicembre: Traslazione della Santa Casa di Loreto. Ben quattro prove per crederci

Cattolici nel mondo post-cristiano. I racconti di Roberto de Mattei sull’eresia modernista

Viganò. Le bugie sulla divisione dell’eredità con suo fratello (e gli altri fratelli). ...

Sessantotto. Il bilancio dell’anniversario di un inganno politico-culturale

“Triologia romana” il libro del Prof.Roberto de Mattei

La magia nera come strumento del crimine

Müller, intollerabile la condotta omosessuale del Clero. Su McCarrick la Chiesa deve pubbliche...

Negli Usa una class action contro Vaticano e vescovi

Riscaldamento globale, dal Vaticano le nuove Tavole della Legge

Attentati sempre più pertinaci alla immutata e immutabile vigenza del Rito Romano Antico

Viganò ai vescovi Usa: “Siate pastori coraggiosi, non pecore spaventate”

Nuove denunce sull’omosessualità nella Chiesa. Ma il papa tace e dà la colpa al “clerical...