Profanata la tomba di S. Junipero Serra e di altri europei

Padre SerraQuattro giorni dopo esser stato canonizzato da papa Francesco negli Stati Uniti, un grave oltraggio è stato inferto a Padre Junipero Serra (1713-1784), il missionario francescano, che evangelizzò gli indiani di California, tutelandoli da abusi e prepotenze: la sua statua è stata rovesciata e imbrattata con della vernice rossa. Il fatto è avvenuto nel cortile d’ingresso della missione di San Carlo Borromeo del rio Carmelo, la stessa dove il Santo è sepolto (nella foto).

Alcune tombe del cimitero, sito nello stesso ambiente, hanno subìto la medesima sorte, in particolare sono state profanate quelle ove si trovano seppelliti degli europei. Risparmiate, invece, quelle degli indigeni. Ancora ignoti i colpevoli. Una comunità locale aveva, però, criticato nei giorni scorsi la canonizzazione: le indagini degli inquirenti si stanno dirigendo proprio in quella direzione, ipotizzando un reato di discriminazione religiosa.

Donazione Corrispondenza romana