Indonesia: coprifuoco femminile ad Aceh, dove vige la sharia

IndonesiaCoprifuoco per le donne nell’Aceh, regione a statuto speciale dell’isola di Sumatra, Indonesia. Qui vige la sharia. E si vede. Dallo scorso 4 giugno le donne non possono restar fuori casa dopo le 23, senza essere accompagnate dal marito o da un parente maschio. Per chi trasgredisse, per ora non sono previste pene speciali, solo il rimprovero da parte dell’autorità.

A giustificare il provvedimento, sarebbe l’incremento di violenze sessuali registrato negli ultimi anni in zona, secondo le indagini condotte da due fondazioni indipendenti. Si sarebbe passati dalle 42 vittime del 2013 alle 52 del 2014, la maggior parte delle quali donne di età compresa tra 26 e 40 anni.

Ciò ha spinto il sindaco di Banda Aceh, Illiza Sa’adudin Djamal, a giustificare il coprifuoco come una forma di premura e di protezione. Le ha fatto eco il leader musulmano territoriale, Ustad Masrul Hadi, che ha spiegato come tale decisione sia peraltro in perfetto accordo con lo spirito islamico. Perplesso, invece, il Vicepresidente nazionale, Jusf Kalla, che ha chiesto al primo cittadino di valutare se sussista davvero tutta questa urgenza, nell’introdurre provvedimenti tanto drastici.

Donazione Corrispondenza romana