Archivio: 1402

L’ Instrumentum laboris 2015: un attacco alla Veritatis splendor

Foto CR (Roberto de Mattei) L’Instrumentum Laboris del 21 giugno 2015 offre tutti gli elementi per comprendere qual'è la partita in gioco nel prossimo Sinodo. La prima considerazione è di metodo. Il paragrafo 52 della Relatio Synodi del 2014 non ha ricevuto (come i paragrafi 53 e 55) la maggioranza qualificata dei due terzi, necessaria a norma di regolamento per la approvazione, ma è stato ugualmente inserito nel documento definitivo. Si è trattato di un’evidente forzatura, che conferma il progetto di aprire le porte ai divorziati risposati, nonostante l’opposizione di una parte consistente dei Padri sinodali.e soprattutto malgrado …

Gender as simbolic glue: un documento per rilanciare l’offensiva

(di Lupo Glori) La mobilitazione internazionale contro il gender inizia a dare i suoi frutti e sembra preoccupare, non poco, i suoi promotori, al punto da spingerli a redigere un’approfondita ed allarmata analisi della situazione, per individuare le falle della propri…

Quella persecuzione cristianofobica fatta di bavagli, sanzioni e galera

(di Mauro Faverzani) Il discorso parte da lontano: per questo nel 2011 l’Observatory’s Report on Intolerance and Discrimination against Christians parlò espressamente di «negazione dei diritti dei Cristiani» in Europa, evidenziando numerose gravi violazioni: dell…

Mezzogiorno tra retorica e immondizia

(di Danilo Quinto) Roberto Saviano ha convocato per il 7 agosto la direzione del Partito Democratico, che avrà come tema il Mezzogiorno. Non sembri un paradosso. È bastato un editoriale dell’autore di Gomorra su Repubblica dell’altro giorno – «Caro premier il S…

FONDAZIONE LEPANTO: la II edizione dell’Università d’Estate a Norcia

(di Emmanuele Barbieri) La seconda edizione dell’Università d’estate della Fondazione Lepanto si è svolta a Norcia dal 23 al 26 luglio 2015. Anche quest’anno il corso, riservato prevalentemente a giovani inferiori ai 35 anni, ha visto una numerosa partecipazione…

Nel mistero del Sangue versato

  (di Cristiana de Magistris) Tra le varie Feste che la riforma liturgica post-conciliare ha abilmente depennato dal calendario, v’è quella assai significativa del Preziosissimo Sangue, celebrata fino al 1970 il 1° luglio di ogni anno. Il Sangue versato da Nost…

Notizie dalla Rete

Monsignor Viganò: “Ecco come rispondo al cardinale Ouellet. E’ il momento di uscire allo scoperto”

(Aldo Maria Valli, aldomariavalli.it – 19 ottobre 2018) “Testimoniare la corruzione nella gerarchia della Chiesa cattolica è stata per me una decisione dolorosa, e lo

Massoneria e segreti, il mistero della Trilogia romana

(Rino Cammilleri, La Nuova Bussola Quotidiana – 2 ottobre 2018) Nel 1893 parte del Palazzo Borghese a Roma fu dato in affitto al Grande Oriente d’Italia. Due anni dopo,

Massoneria e Chiesa organizzano convegno: polemiche sui partecipanti

Abusi, la stampa liberal “abbandona” Bergoglio

Monsignor Nicola Bux: “L’unità si fa nella verità”

Aborto, la sfida di legare assieme dottrina e prassi

Il papa, i giovani e la ferula biforcuta

Santa Sede: risposte curiose e lettere infuocate, ma anche eloquenti

Nella partita col Vaticano chi comanda è la Cina

La «Trilogia romana» di Roberto de Mattei: quando la storia è anche letteratura

“DER SPIEGEL” E LE COPERTURE DEGLI ABUSI IN ARGENTINA AL TEMPO DI BERGOGLIO. UN’INCHIESTA...

Caro presidente, gli italiani si aspettano che lei difenda l’Italia non che attacchi il g...

L’ex seminarista e il teologo: messaggi per ricostruire partendo dalla verità

Il Cammino dei Tre Sentieri consiglia “Trilogia romana” di Roberto de Mattei

Gaenswein: gli abusi sono l’11 settembre della Chiesa

La caccia a Viganò è aperta. C’è un ordine di servizio del Vaticano, scrive Church Militan...

Parla Viganò: “Non sono il corvo e non agisco per vendetta. Voglio solo che la verità emerg...

Dublino, il Papa, la Lettera sui predatori omosessuali – vescovi e no – che non par...

La ragnatela di “Zio Ted” e quelle connessioni inquietanti

Un appello al consiglio cardinalizio: consigliate il Papa sulla pena di morte. Ha fatto un erro...