Mauro Faverzani

    Gli articoli di Mauro Faverzani

    CR1761-Foto-02

    Aborto, Lgbt, diavoli e streghe… arrivano gli orrori in tv!

    La Disney tradisce sempre di più la propria vocazione all’intrattenimento, per far proprie le derive etiche imperversanti a livello sociale: dopo le proteste per la “svolta” Lgbtqi+, ora la Walt Disney Studios, assieme alla Nbc Universal, a Google, alla Sony Pictures e ad altre grandi aziende, figura tra i partner dell’Anneberg Inclusion Initiative, il think…

    CR1760-Foto-02

    L’“antispecismo” galoppa

    Non mancano di suscitare quanto meno perplessità i due titoli affiancati sul numero di settembre del mensile Con, edito dalla Coop, alle pagine 36 e 37. Titoli, che cozzano l’uno contro l’altro. Sulla facciata di destra, «Il diritto all’aborto negato anche online» e, su quella di sinistra, «Mettere fine alla strage dei pulcini maschi». Nel…

    CR1759-Foto-03

    Nuovi attacchi alla Vita ed alla Chiesa in Spagna e Usa

    Vita ancora nel mirino del governo socialcomunista spagnolo, che entro l’anno conta di approvare la nuova legge sull’aborto, legge che consentirebbe dai 16 anni in avanti di avere libero accesso alla pillola gratuita anche senza il consenso dei genitori, di abolire i tre giorni di riflessione finora previsti per ogni donna richiedente l’aborto, di limitare…

    CR1758-Foto-02

    Negli Usa pressioni su Google; no del Texas all’aborto

    Sempre più impositivi, sempre più ideologici, sempre più dittatoriali i criteri utilizzati dalle big tech nel gestire a modo loro l’enorme flusso di dati in proprio possesso. Un esempio, ancora una volta, giunge dagli Stati Uniti, dove Google, nei risultati di ricerca, promuove le cliniche abortiste e censura i centri di gravidanza: è quanto ha…

    CR1757-Foto-02

    Antilingua e grandi aziende a sostegno dell’aborto

    Davvero a volte “basta la parola”, come recitava lo slogan di una vecchia pubblicità. È il caso del sostantivo «feto». Cercandone la definizione sul principale motore di ricerca Internet al mondo, Google, quella proposta così recita: «Il prodotto del concepimento dei mammiferi durante la vita intrauterina, dalla comparsa dei caratteri distintivi della specie al parto;…

    India-launches-first-annual-March-for-Life-in-Delhi

    Prima marcia in India, in Usa pro-choice all’attacco

    Cominciamo dalle buone notizie: in India, a Nuova Delhi per la precisione, lo scorso 10 agosto si è svolta con successo la prima marcia nazionale per la Vita, partecipatissima e guidata dai vescovi cattolici di rito latino occidentale e di rito siro-malabarese orientale: il programma prevedeva un tragitto di 2,5 chilometri, percorsi in preghiera ed…

    CR1755-Foto-03

    Sulla Vita la battaglia è ancora tutta da combattere

    Meglio non farsi troppe illusioni: la battaglia per la Vita è solo all’inizio ed è ancora tutta da combattere. In questa fase particolarmente delicata a livello internazionale, non è certo il caso di dormire sugli allori o di accontentarsi di successi parziali. Perché, certo, anche lo Stato dell’Indiana ha varato una legge per limitare l’aborto,…

    CR1753-Foto-02

    Si scrive «affidamento», si legge «adozione»

    Strana realtà, Bergamo: da una parte è la terra, che vanta 22 santi, 9 beati e 11 Servi di Dio; dall’altra è la città, che trasforma il suo Pride arcobaleno in un comizio della Sinistra in giorno di silenzio pre-elettorale e che trasforma la Fondazione Donizetti in uno strumento di diffusione della propaganda gender. Così…

    Schermata 2022-07-20 alle 16.19.35

    Avvenire, quella pubblicità “di troppo”…

    A dir poco stupisce la manchette, che da alcuni giorni campeggia alla destra ed alla sinistra della testata del quotidiano Avvenire, il giornale della Conferenza episcopale italiana: reclamizza l’Arci ed il suo 5×1000. Non il 5×1000, dunque, della Caritas o di qualsiasi altra sigla o realtà cattolica, bensì quello di un’organizzazione dichiaratamente di Sinistra, fin…

    Iscriviti a CR

    Iscriviti per ricevere tutte le notizie

    Ti invieremo la nostra newsletter settimanale completamente GRATUITA.