Ancora un gesto blasfemo, decapitata statua della Madonna

MadonnaAncora un atto sacrilego, questa volta diretto contro la statua della Madonna sita nella grotta all’interno dell’oratorio maschile della parrocchia di San Martino, a Bollate.

Secondo il settimanale Il Notiziario.net, l’effigie, nottetempo, è stata decapitata, come sempre ad opera dei “soliti ignoti”. Che han peraltro pensato di farne sparire anche il capo spiccato, forse trattenuto od occultato dai colpevoli del gesto blasfemo come “trofeo”, come prova della loro “prodezza”.

E’ curioso, tuttavia, rilevare come la notizia non abbia avuto alcun’altra eco sulla stampa: tranne questo riferimento, infatti, il silenzio pare calato su un episodio assolutamente inquietante, specie perché non isolato, come le cronache purtroppo dimostrano ovunque, in Italia. E ciò che colpisce è che, dell’accaduto, pare non esservi traccia neppure sul sito ufficiale della parrocchia, come se si trattasse di un ordinario atto di teppismo, di cui non tenere troppo conto.

Donazione Corrispondenza romana