Aumento di contraccettivi sottopelle alle 13enni.

Print Friendly, PDF & Email

(di Leone Grotti su Tempi del 30-10-2012) Negli ultimi tre anni le scuole del Regno Unito hanno applicato sotto pelle a ragazzine tra i 13 e i 16 anni impianti contraccettivicome rimedio per non farle rimanere incinta. Per applicare l’impianto le infermerie scolastiche non sono tenute ad informare i genitori delle ragazzine. La pratica è stata introdotta nelle scuole di Bristol, Northumbria, Peterborough, County Durham, West Midlands e Berkshire.

BASTA UN BASTONCINO DI 4 CENTIMETRI. Il metodo contraccettivo utilizzato si chiama Implanon ed è un sottile bastoncino di 4 centimetri che si inserisce sottopelle nei primi cinque giorni del ciclo e libera gradualmente un ormone che blocca l’ovulazione e riesce a fermare l’ascesa degli spermatozoi. La sua efficacia comincia dopo 24 ore dall’innesto e dura circa tre anni. I ricercatori affermano che gli effetti secondari come acne, cefalea e tensione mammaria scompaiono dopo appena sei mesi. Secondo dati raccolti dal Daily Telgraph la tecnica, praticata nelle scuole fin dal 2009, si è diffusa nel 2011. A Bristol, a fronte di 102 impianti inseriti nel 2010, nel 2011 sono stati 330. A County Durham e Darlington, nel 2010 solo cinque ragazze erano state sottoposte all’intervento, nel 2011 82. A Dorset si è passati da 49 a 62.

«AUMENTA LA PROMISCUITÀ». La pratica nel Regno Unito è sotto accusa perché banalizzerebbe l’atto sessuale, incoraggiando la promiscuità nei rapporti tra ragazzini. Afferma Norman Wells, direttore del Family Education Trust: «Questo tipo di iniziative dà a ragazzine di 13 anni la licenza di avere rapporti sessuali illegali e nega loro la protezione della legge. Inoltre, fornire alle ragazzine la contraccezione senza informare i genitori significa minare gravemente il loro ruolo. Senza contare che così la promiscuità aumenta».

«SESSO? COME ANDARE AL MCDONALD’S». Per Anthony Seldon, a capo del Wellington College, «il rapporto sessuale è la più alta e matura forma di relazione che ci possa essere tra due persone. Ogni cosa che la banalizzi o la tratti come qualcosa di semplice, specie per le persone giovani, danneggia la loro capacità di crescere e formare in un futuro un rapporto d’amore duraturo nel tempo. Così si svaluta il sesso, lo si rende una cosa ordinaria, come andare al McDonald’s».


Sostieni Corrispondenza romana

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Informazioni Carta di Credito
Questo è un pagamento sicuro SSL crittografato.

Totale Donazione: €100.00

 

Donazione Corrispondenza romana