CULTURA: un Comune alla riscoperta delle sue radici

L’assessorato alla Cultura del Comune di Fauglia (PI), per iniziativa dell’Assessore Riccardo Novi, ha messo in programma la realizzazione di una interessante pubblicazione storico-culturale finalizzata alla riscoperta delle sue radici cristiane.






L’assessorato alla Cultura del Comune di Fauglia (PI), per iniziativa dell’Assessore Riccardo Novi, ha messo in programma la realizzazione di una interessante pubblicazione storico-culturale finalizzata alla riscoperta delle sue radici cristiane. L’opera, richiesta dal locale associazionismo cattolico, ha lo scopo di riscoprire il prezioso apporto dato dalla comunità cristiana durante i secoli allo sviluppo culturale, educativo, formativo, religioso, morale, assistenziale e sociale della comunità di Fauglia. Si tratta di una proposta di alto valore che contribuisce alla riscoperta e alla valorizzazione della storia recente del comune che – con il passare del tempo – rischierebbe di andare irrimediabilmente perduta, e per sempre.

L’opera è articolata in due volumi e più sezioni. Nel primo è presentata la storia delle comunità parrocchiali con particolare attenzione alle figure dei parroci che nel tempo le hanno guidate e le attività pastorali ivi svolte. Seguono capitoli dedicati ai sacerdoti, religiosi e religiose nati nel comune di Fauglia ed appartenenti alle più diverse Congregazioni (Salesiani, Crocifissine, Suore S. Cuore, Suore Pie Venerini etc). Nel secondo volume è presentata la storia delle Congregazioni religiose (Figlie del Crocifisso, Padri Barnabiti, Figlie di S. Anna) che sono state o sono presenti al servizio della crescita spirituale e sociale dell’intera popolazione e le varie opere di carità ed educative realizzate nel corso degli ultimi secoli.

La pubblicazione prosegue con l’illustrazione delle principali istituzioni e realtà associative sorte in ambito ecclesiale. La parte finale è destinata a presentare alcuni personaggi ecclesiali legati a vario titolo al comune di Fauglia ma aventi rilevanza ecclesiale regionale e nazionale. Tra le altre sono presenti le biografie del Servo di Dio Giovanni Battista Quilici (1791-1844) fondatore della Congregazione delle Figlie del Crocifisso, del Servo di Dio S. Ecc. Mons. Pio Alberto del Corona (1837-1912) già Vescovo di San Miniato e fondatore delle Suore Domenicane dello Spirito Santo, del Card. Pietro Maffi (1858-1931), di S. Elisabeth B. Seton (1774-1821) ed altre ancora. L’opera vede la prefazione di Mons. Fausto Tardelli Vescovo di San Miniato e di S. E. Mons. Giovanni Paolo Benotto Arcivescovo Metropolita di Pisa.

Donazione Corrispondenza romana