CHIESA CATTOLICA: morto don Oreste Benzi

Don Oreste Benzi, 82 anni, è morto a Rimini il 2 novembre 2007. Era nato il 7 settembre 1925 a S. Clemente (FO), da una famiglia di operai. A 12 anni entra in seminario a Rimini e viene ordinato Sacerdote nel 1949.

Don Oreste Benzi, 82 anni, è morto a Rimini il 2 novembre 2007. Era nato il 7 settembre 1925 a S. Clemente (FO), da una famiglia di operai. A 12 anni entra in seminario a Rimini e viene ordinato Sacerdote nel 1949. Da subito matura in lui la convinzione dell’importanza di essere presenti ai giovani, nell’età in cui si consolida la coscienza dei valori, favorendo un «incontro simpatico con Cristo». In questo progetto rientra la costruzione (realizzata dal 1958 al ’61) di una casa alpina ad Alba di Canazei (TN) per i soggiorni di adolescenti. Nel 1953 è chiamato ad essere Direttore Spirituale nel seminario di Rimini per i giovani tra i 12 e i 17 anni. Attraverso tale compito (protrattosi fino al ‘69) approfondisce la conoscenza dell’animo giovanile. Nel frattempo, oltre al seminario, insegna religione alla scuola agraria S. Giovanni Bosco di Rimini. Ruolo che gli consente un ulteriore spunto di osservazione e di azione nel mondo giovanile.

Dal 1959, pur continuando l’ufficio di padre spirituale in seminario e la presenza fra gli adolescenti in Diocesi, insegna religione in vari Licei di Rimini e Riccione, esperienza che gli permette di portare numerose attuazioni sul piano educativo per migliorare l’insegnamento della religione nella scuola. In questi anni recluta giovani volenterosi che si prestano a fare vacanza animando i soggiorni montani per gli adolescenti in difficoltà. Nel 1968, con questo gruppetto di giovani e con altri sacerdoti, fonda l’Associazione Papa Giovanni XXIII.

Dall’incontro con persone che nella vita non riuscirebbero a cavarsela da sole e grazie alla disponibilità a tempo pieno di alcuni giovani, don Oreste Benzi guida l’apertura della prima Casa Famiglia dell’Associazione Papa Giovanni XXIII a Coriano (FO) il 3 luglio 1972. All’estero l’Associazione Papa Giovanni XXIII opera in Albania, Australia, Bangladesh, Bolivia, Brasile, Cile, Cina, Croazia, India, Kenya, Romania, Russia, Tanzania, Venezuela e Zambia. (E.G.)

Donazione Corrispondenza romana