Un’occasione da non mancare: l’Università d’Estate della Fondazione Lepanto

Un’occasione da non mancare: l’Università d’Estate della Fondazione Lepanto
Print Friendly, PDF & Email

Nei prossimi giorni 25-28 luglio si terrà, presso l’accogliente struttura del Monastero di Santa Scolastica di Subiaco, l’Università d’Estate della Fondazione Lepanto, quest’anno dedicata a Il mondo che verrà. Uno sguardo sul futuro. L’Università d’Estate è un appuntamento unico del suo genere, per la qualità dei docenti, scelti tra i più seri e competenti esponenti della cultura cattolica, ma anche per l’atmosfera di familiarità e di calore, arricchita dalla presenza di sacerdoti che assicurano la celebrazione quotidiana della Messa secondo il Rito Romano antico. Le edizioni dell’Università d’Estate sono state finora nove. Lo scorso anno i lavori vennero aperti dal presidente della Camera dei Deputati Lorenzo Fontana e videro l’intervento dell’abate di Subiaco Dom Mauro Meacci e del sindaco di Subiaco Domenico Petrini. Anche quest’anno è prevista la partecipazione di autorità religiose e istituzionali.

I relatori saranno Padre Serafino Maria Lanzetta, libero docente di teologia sistematica presso la St Mary’s University Twickenham di Londra e la Facoltà Teologica di Lugano, che svolge il suo ministero sacerdotale nel Regno Unito; è direttore editoriale della rivista teologica Fides Catholica e autore di molti libri, tra i quali, pubblicato dalle Edizioni Fiducia, Super hanc petram. Il Papa e la Chiesa in un’ora drammatica della storia (2022); Giuseppe Baiocchi, architetto, specializzato in restauro conservativo e ripristino di beni culturali ecclesiastici e civili, ha fondato nel 2014 l’associazione culturale Das Andere. ed è autore di varie pubblicazioni, tra cui Finis Austriae. Sul tramonto dell’Europa (2019) e una Storia delle guerre di Vandea (2024); Roberto de Mattei, presidente della Fondazione Lepanto, ha insegnato materie storiche in diverse università italiane ed è stato, per due mandati, tra il 2202 e il 2011, Vice-Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Dirige l’agenzia di informazioni Corrispondenza Romana e la rivista Radici Cristiane; Davide Ferraris, specialista in Psichiatria all’Università degli Studi di Sassari, è attualmente dirigente medico presso il Centro di Salute Mentale di Sassari; è socio fondatore della SITA (Società Internazionale Tommaso d’Aquino), sezione Sardegna, di cui è segretario; Marco Ferrazzoli, ricopre attualmente un importante incarico di Comunicazione istituzionale, è Dirigente tecnologo del CNR, di cui è stato capo Ufficio stampa dal 2005 al 2022 e Docente di Teoria e tecnica della comunicazione della conoscenzaall’Università di Roma Tor Vergata; Fabio Fuiano, laureato in Ingegneria Biomedica all’università degli studi di Roma Tre, ha conseguito il Dottorato in Ingegneria Meccanica e Industriale nella medesima università; è presidente del movimento pro-life studentesco degli Universitari per la Vita nonché collaboratore regolare dell’agenzia d’informazione Corrispondenza Romana; Corrado Gnerre, uno dei più noti apologeti cattolici, dirige il sito Il Cammino dei Tre Sentieri ed è direttore responsabile della rivista teologica Fides Catholica; dopo avere insegnato presso varie istituzioni universitarie, è attualmente docente nella piattaforma Schola Palatina; Andrea Sandri, Dottore in Diritto pubblico nell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, è collaboratore con la cattedra di Teologia dogmatica presso la Facoltà Teologica di Lugano in Svizzera, autore di articoli e monografie di carattere scientifico giuridico, e traduttore, soprattutto dal tedesco, di testi giuridici e teologici; José Antonio Ureta, membro fondatore della Fundación Roma, influente organizzazione cilena Pro vita e famiglia, vive in Francia, dove è presidente di Avenir de la Culture  e ricercatore senior per la Société Française pour la Défense de la Tradition, Famille et Propriété; è autore, con Julio Loredo, della recente pubblicazione La diga rotta. La resa di Fiducia Supplicans alla lobby omosessuale (2024).

Nelle conferenze saranno discussi temi di apologetica, bioetica, filosofia del diritto, politica internazionale, storia della Chiesa, scienza della comunicazione, teologia morale e della storia. Per chi fosse interessato scrivere a: [email protected]

Iscriviti a CR

Iscriviti per ricevere tutte le notizie

Ti invieremo la nostra newsletter settimanale completamente GRATUITA.