Svizzera

Il capo dell’esercito svizzero: «prepariamoci a conflitti, crisi e catastrofi»

13 gennaio 2016

(di Mauro Faverzani) Ci si può esercitare in filosofie, cimentarsi in acrobazie dialettiche o sfoderare un arsenale di retorica; a parlar chiaro è, invece, il capo dell’esercito svizzero, il generale André Blattmann, nel suo intervento apparso sul giornale Schweiz am Sonntag. Dice ape…

E’ di un attivista Lgbt il rapporto della Chiesa svizzera al Sinodo

29 agosto 2015

Mentre il Vescovo Vitus Huonder, della Diocesi di Chur, è ancora al centro di una bufera mediatica solo per aver ribadito l’insegnamento tradizionale della Chiesa Cattolica circa la pratica omosessuale, ora nel mirino è finita la Conferenza episcopale elvetica, che purtroppo non sembra…

Lgbt: la retta Dottrina è molto chiara, ma i Vescovi molto confusi

12 agosto 2015

Pessime notizie. Da una parte un Vescovo, che afferma la retta Dottrina, viene perseguitato; dall’altra un Vescovo, che tradisce la retta Dottrina, viene osannato. Incredibile, ma vero. Il caso del Vescovo di Chur Partiamo col primo caso. In Svizzera, un gruppo di attivisti omosessuali, …

Svizzera: sempre più atti blasfemi contro i Crocifissi sulle strade

27 marzo 2015

Via Gesù, tolto dal Crocifisso ad opera – si dice – di vandali. Al suo posto ignoti, con la vernice, hanno disegnato una donna nuda, una peccatrice. Il gesto blasfemo è stato compiuto all’incrocio tra Nuglar e S. Pantaleone, nel Canton Soletta, Svizzera tedesca. Adolf Morand, refer…

Cristianofobia: pessimo inizio per il nuovo anno…

04 gennaio 2015

Inizio d’anno davvero triste sul fronte della cristianofobia: molti i gesti di disprezzo della fede cattolica consumatisi nelle ultime ore ed in diverse zone del mondo. Ignoti si sono introdotti, ad esempio, presso il luogo denominato Calvario, sistemato dietro la chiesa di Cabourg, nell…

Ragazzini islamici bruciano una chiesa: nessuno se ne accorge

04 ottobre 2014

Ma che cosa viene insegnato ai figli nelle famiglie musulmane? Che educazione ricevono nelle loro moschee, nei loro centri culturali, ultimamente anche nelle loro scuole? C’è da chiederselo, dopo quanto avvenuto in una chiesa cattolica a Lignon, nei pressi di Ginevra, in Svizzera, lo sc…

Quegli “scomodi” riferimenti a Dio dell’inno svizzero…

15 agosto 2014

Bisogna cambiare. E in fretta. L’annuncio è stato dato dalla SSUP-Società Svizzera di Pubblica Utilità, incaricata di riscrivere niente meno che l’inno nazionale. Per questo – come riferito dall’emittente on line DieuTV – ha promosso addirittura un concorso, cui han partec…

Svizzera: all’ONU un’opera d’arte viene coperta per non turbare la delegazione islamica

17 ottobre 2013

Un enorme telo bianco ha accolto, lunedì scorso 14 ottobre all’ingresso della Sala Consiliare, la delegazione iraniana. Era in visita presso la sede di Ginevra delle Nazioni Unite per discutere i negoziati sul programma nucleare della Repubblica islamica. In realtà, il lungo drapp…

L’abate di Einsiedeln e la “cenere” della Chiesa

08 gennaio 2013

(di Mauro Faverzani) È membro della Conferenza Episcopale Elvetica, che pare appoggiarlo. Per questo che a fare certe affermazioni sia mons. Martin Werlen, il cinquantenne abate benedettino di Einsiedeln, nel Cantone di Schwytz, in Svizzera, fa ancora più scalpore e crea ancora maggior c…

La croce che fa litigare la Svizzera e i musulmani. Grandi marchi cedono

22 ottobre 2012

(di Giulio Meotti su il Foglio del 20-10-2012) “Kreuz ist trumpf”. La croce è un trionfo. Con questa campagna pubblicitaria Swiss Air ha risposto alle organizzazioni islamiche che avevano chiesto di rimuovere dai voli di linea la bandiera svizzera con la croce. Gruppi di musulmani sta…

Pagina 1 di 212