sponsor

Interferenze sui giudici dai potenti sponsor del mondo Lgbt

16 Marzo 2015

Che il mondo Lgbt svolga un’azione di lobbying, contando peraltro sull’appoggio di personalità ricche e potenti, è fuor di discussione, evidente in sé. Gli Stati Uniti, in ogni caso, ne han dato l’ennesima riprova. Su pressioni di Morgan Lewis, 379 aziende statunitensi hanno invia…