Politica estera

Un’epoca nuova si apre per la Francia, ma quale?

09 dicembre 2015

(di Giulio Ginnetti) Non ci si può che rallegrare dei risultati delle elezioni francesi, che spostano decisamente a destra l’asse politico del Paese. Il Front National è riuscito ad ottenere il 28% di consensi su scala nazionale, con punte che hanno superato il 40% dove erano candidate…

Il voto greco è il simbolo del fallimento europeo

08 luglio 2015

(di Lupo Glori) Dalla Grecia arriva un netto stop all’Europa. Il referendum greco, indetto dal premier Alexis Tsipras contro le politiche di austerità imposte dalla cosiddetta “Troika”, formata dal Fondo Monetario Internazionale (FMI), la Banca Centrale Europea (Bce) e la Commission…

Il trionfo di Tsipras e il fallimento dell’Unione Europea

28 gennaio 2015

(di Lupo Glori) Domenica 25 gennaio, le elezioni politiche greche hanno rispettato le previsioni, sancendo il trionfo di Alexis Tsipras, il leader di Syriza, partito della sinistra radicale anti-austerità che, con il 36% dei consensi, ha conquistato 149 seggi, soli due in meno della maggi…

La macelleria sociale europea

21 gennaio 2015

(di Danilo Quinto) Tra i compiti che il Trattato di Mastricht assegna agli organi istituzionali dell’Unione europea, vi è quello d’informare le opinioni pubbliche della situazione economica e sociale. Il compito viene svolto dalla Commissione europea, che stila un Rapporto annuale sul…

Le “destre” contrapposte in Ucraina

09 luglio 2014

(di Gianandrea de Antonellis) Il Fasciocomunista (2003) non è solo l’autobiografia romanzata di Antonio Pennacchi. Già negli anni Novanta alcuni si definivano “nazi-bolscevichi”, alimentando una confusione ideologica che, dopo la caduta del Muro di Berlino e delle relative contrapp…

Elezioni europee, ecco chi (non) votare

21 maggio 2014

(di Luigi Vinciguerra) Un sito LGTBI indica i candidati “buoni” e “cattivi” e offre gli strumenti di “lobbying” per costringerli a dichiararsi apertamente pro o contro l’agenda omosessualista. (altro…) Elezioni europee, ecco chi (non) votare was last modified: maggio …

“Primavera” o “contraddizione” turca?

12 giugno 2013

(di Roberto de Mattei) Fino a qualche settimana fa la Turchia di Erdogan era presentata dalla stampa occidentale come una potenza in forte espansione economica, garante della democrazia nell’area medio-orientale e destinata ad entrare presto nell’Unione Europea. Ma nella notte tra il 3…

Discorso antisemita del vice presidente Usa Joe Biden?

12 giugno 2013

(di Dina Nerozzi) Il vice presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, nel corso del ricevimento organizzato, il 21 maggio u.s., dal Comitato Democratico Nazionale per celebrare il Jewish Heritage Month, ha ringraziato pubblicamente gli ebrei americani per il ruolo fondamentale da loro svolto …

Crisi coreana – verso la guerra termonucleare

10 aprile 2013

(di Emanuele Gagliardi) Per il regime comunista di Pyongyang «la situazione nella penisola coreana sta gradualmente andando nella direzione di una guerra termo-nucleare». Un dispaccio dell’agenzia di stampa ufficiale “Kcna” (9 aprile 2013) cita i toni da «guerra fredda» di un com…

Il ritorno delle identità

08 novembre 2012

(di Carlo Manetti) Dopo la fine della Guerra Fredda, il professor Francis Fukuyama, ha preconizzato «la fine della storia», nel suo più celebre saggio, dal titolo, appunto, La fine della storia e l’ultimo uomo (1992); vi si prevedeva, dopo la sconfitta del totalitarismo comunista, un…

Pagina 3 di 712345...Ultima »