Legge 194

Accettare la legge 194?

04 Aprile 2019

(di Alfredo De Matteo) Sono trascorsi ormai quasi quarantuno anni dall’entrata in vigore della legge 194/1978 che ha legalizzato l’omicidio dell’innocente nel grembo materno e che ha causato la morte, finora, di oltre sei milioni di persone. Eppure, essa continua a godere…

La Corte costituzionale apre all’eugenetica di Stato

18 Novembre 2015

(di Tommaso Scandroglio) Il 10 novembre scorso è stata depositata una sentenza della Corte costituzionale, la n. 229, che ancora una volta concerne il tema della fecondazione artificiale. Due sono i punti interessanti di questa ennesima pronuncia della Consulta sulla legge 40. Da una part…

Per il quotidiano Avvenire la legge 194 funziona…

11 Novembre 2015

(di Alfredo De Matteo) Come da prassi, anche quest’anno, è stata inviata al Parlamento la relazione annuale circa l’attuazione della legge 194/1978 sulla cosiddetta interruzione volontaria di gravidanza, in cui vengono presentati i dati definitivi relativi all’anno 2012 e quelli pre…

Zingaretti dichiara guerra agli obbiettori di coscienza

25 Giugno 2014

(di Lupo Glori) Il governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti dichiara guerra ai medici che obiettano contro l’aborto. Il Decreto del Commissario ad acta, Linee di indirizzo regionali per le attività dei Consultori Familiari NU00152 del 12/05/2014, applica alla lettera la legge 1…

Legge 194, ovvero la legge della giungla

22 Maggio 2013

(di Dina Nerozzi) Domenica 12 maggio 2013 è stata una giornata gloriosa, la giornata in cui si è svolta la Terza Marcia per la Vita. Il cielo azzurro, i palloncini colorati, i mille striscioni e le innumerevoli bandierine tutti inneggianti alla vita hanno contribuito a creare un clima di…

Risarcimento ad un bambino down che avrebbe dovuto essere abortito

17 Ottobre 2012

(di Alfredo De Matteo) La legge 194/1978 non consente l’aborto per fini eugenetici o come mezzo per il controllo delle nascite: è una delle presunte verità con cui parte del mondo cattolico e pro-life ha giustificato e tuttora giustifica la mancata condanna, o quantomeno la parziale ac…