Isis

Una radio gestita da cattolici per i 2 milioni di rifugiati iracheni

07 Aprile 2015

Si chiama Radio al-Salam e non a caso ha iniziato a trasmettere da Ainkawa: questo è il villaggio cristiano, sito nei pressi di Erbil, dove in molti si sono rifugiati dal nord dell’Iraq, per sfuggire alla sanguinaria avanzata dell’Isis. (altro…) Una radio gestita da cattolici p…

Durante la Settimana Santa, distrutta dall’Isis la chiesa di Tal Nasir

07 Aprile 2015

L’Isis ha fatto saltare in aria, dopo averla circondata di esplosivo, la chiesa dedicata alla Vergine Maria di Tal Nasir, nella provincia di Hasaka, Nord-Est della Siria. (altro…) Durante la Settimana Santa, distrutta dall’Isis la chiesa di Tal Nasir was last modified: Apri…

Profanata cappellina, distrutte statue della Madonna e del Bambino

06 Aprile 2015

Sacrilego il gesto compiuto nella notte tra Venerdì e Sabato Santo presso la cappella votiva ricavata in una grotta di Monte Leone, a Carbonia: qui ignoti, dopo aver forzato il cancello, hanno letteralmente strappato la statua della Madonna dal suo basamento di cemento e l’hanno gettata…

E’ ‘Jihad Lol’ la propaganda glamour del brand “Isis”

21 Marzo 2015

Quadretti di normale vita familiare, bambini che giocano, banchetti luculliani: è questo il volto patinato della cosiddetta «jihad LOL», propaganda “glamour” ad uso e consumo degli Occidentali, per convincerli di quanto sia giusto, bello e buono andare in Siria od in Iraq ad imbracc…

Acque agitate attorno all’Isis, i volontari cristiani si organizzano

26 Febbraio 2015

I cristiani sono stufi di stare a guardare. Soprattutto sono stufi di fare da bersaglio. Per questo, ora, contro l’Isis, nel nord-est dell’Iraq, si sono costituiti in NPU-Unità di Protezione della piana di Ninive, come recitano i gagliardetti, i volantini, le uniformi. Rappresentano l…

Nome: wahhabismo, luogo: Arabia Saudita, professione: terrore

25 Gennaio 2015

Il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, dando un ultimo saluto al re dell’Arabia Saudita, Abdullah bin Abdulaziz, ha sottolineato il suo «contributo durevole alla ricerca della pace nella regione araba». Ma è proprio così? No, secondo il dottor Yousaf Butt, ex-consulente del B…

Distrutta dall’Isis una fetta importante della cultura irachena

24 Gennaio 2015

Conterrebbero idee o tratterebbero tematiche contrarie all’islam: per questo i miliziani dell’Isis hanno messo al rogo migliaia di libri, saccheggiati nelle biblioteche universitarie e private irachene, soprattutto a Mosul ed a Ninive, durante i saccheggi compiuti dai terroristi islami…

Ora la Turchia dice di temere i 3 mila jihadisti nel Paese

19 Gennaio 2015

In un modo o nell’altro quelle 3 mila persone, in Turchia, sono collegate all’Isis: lo hanno rivelato i servizi d’intelligence del Paese in un rapporto, che denuncia l’esistenza di «cellule dormienti», potenzialmente in grado di sferrare attentati. A tale cifra vanno aggiunti i c…

Isis: pare che la “festa”, ora, stia (quasi) per finire…

08 Gennaio 2015

Una pessima notizia: la jihad ha un sacco di soldi. Secondo l’International Business Times, anzi, l’Isis rappresenterebbe l’«organizzazione terroristica più ricca al mondo». Ma c’è anche un’ottima notizia: ne sta spendendo un sacco. Tanto da far ritenere che la “festa” st…

Cellula Isis smantellata nella moschea di Madrid: gli sviluppi

05 Gennaio 2015

I media spagnoli ne han parlato a lungo. Ma nel resto del mondo la notizia è stata sottaciuta. Benché valesse più di un commento. Specie a fronte dei nuovi sviluppi. A metà dicembre le forze dell’ordine iberiche hanno smantellato una rete jihadista legata all’Isis, facente capo all…