Bruxelles

Belgio: una chiesa ed una Fraternità vittime della Chiesa “della misericordiaˮ

02 Novembre 2016

(di Mauro Faverzani) È incredibile. C’è una generazione di Pastori, che sembra preoccupata di una sola cosa: di sopprimere Messe e chiese, di fondere tra loro parrocchie sempre più anonime ed aliene, di umiliare i suoi preti più fedeli, di far perdere qualsiasi visibilità al Cattoli…

Bruxelles, manifestanti pro-life aggrediti dalla Polizia

01 Aprile 2015

Non erano pericolosi criminali quelli contro cui si è scagliata la polizia belga, bensì gli aderenti ad una manifestazione pro-life pacifica, autorizzata, dunque perfettamente legale, promossa lo scorso 31 marzo dall’organizzazione polacca Fundacja Pro e dall’Istituto Instigos. Tra i…

Due antagoniste hanno devastato il Presepe di Bruxelles

05 Dicembre 2014

E’ una scena che ferisce in ciò che una persona custodisce di più intimo e prezioso ovvero la propria fede ed i suoi Valori: vedere due attiviste del Collettivo anonimo, gruppo autodefinitosi farneticamente «anarchico-poetico», colpire ripetutamente le statue del Presepe allestito su…

L’attacco di Bruxelles contro la famiglia degli ideologi del gender

05 Novembre 2014

(di Lupo Glori e Dina Nerozzi) Il 28 ottobre 2014 la Presidenza del Consiglio dell’Unione europea a guida italiana, in cooperazione con l’Agenzia Europea per i diritti fondamentali (FRA) e il Segretariato generale del Consiglio UE, hanno promosso a Bruxelles il primo congresso …

Ancora lui: Nemmouche carceriere di Foley e di 4 connazionali

06 Settembre 2014

Era lui il carceriere. Sia del giornalista James Foley, decapitato lo scorso 20 agosto dall’Isis. Sia dei quattro ostaggi francesi – Didier François, Edouard Elias, Nicolas Hénin e Pierre Torres -, suoi connazionali, rapiti nel giugno 2013 e liberati lo scorso 20 aprile. L’hanno av…

Jihadisti francesi, altri 4 arresti: ora è allarme rosso in Europa

17 Giugno 2014

Ora la Francia trema. Trema davvero. E capisce ch’è finita la festa. E’ troppo alto ormai il rischio correlato al rientro in Patria di propri connazionali, recatisi in Siria per unirsi ai ribelli e tornati invasati di jihad. Lo scorso martedì 17 giugno sono avvenuti gli ultimi arrest…