bioetica

“Sua madre è morta, anzi no”. I miracoli della morte celebrale

29 novembre 2018

(Alfredo De Matteo) Una donna di 80 anni viene dichiarata morta cerebralmente dai medici dell’ospedale dov’era stata ricoverata in seguito ad un ictus e i familiari firmano il consenso per la donazione degli organi, ma il giorno dopo vengono a sapere che la loro congiunta è ancora viv…

Il rivoluzionario criterio della morte cerebrale

25 luglio 2018

(di Alfredo De Matteo) Storicamente il medico era chiamato a certificare con un atto ufficiale la morte del paziente, ossia a testimoniare ufficialmente un fatto già avvenuto. Negli ultimi decenni invece egli ha cambiato di ruolo: da semplice accertatore di un evento oggettivo e facilment…

Ripercussioni italiane sul caso Alfie

02 maggio 2018

(di Giulio Ginnetti) L’ospedale Alder Hey di Liverpool, su licenza dello Stato, della Corte inglese e con l’avallo della Corte europea dei Diritti dell’Uomo, si è arrogato il diritto di togliere la vita al piccolo Alfie Evans sottraendo ai genitori il diritto inalienabile di decider…

La “sedazione profonda”: forma mascherata di suicidio assistito?

10 gennaio 2018

(di Roberto de Mattei) Marina Ripa di Meana, la provocatoria esponente del jet set italiano morta a Roma il 6 gennaio 2018, ha scelto per morire la sedazione palliativa profonda, manifestando le sue ultime volontà in un video-testamento: «Dopo Natale le mie condizioni di salute sono prec…

Aberrazioni bioetiche: un figlio di tre genitori

05 ottobre 2016

(di Tommaso Scandroglio) Un bambino figli genetico di tre genitori. Ne ha dato notizia la rivista New Scientist. Questa la vicenda in breve. La lei di una coppia aveva messo al mondo due bambini poi morti perché affetti dalla sindrome di Leigh, patologia genetica ereditaria che interessa …

Le molte ombre e le poche luci del Piano nazionale per la fertilità

07 settembre 2016

(di Tommaso Scandroglio) Il Ministero della Salute da tempo ha varato un Piano nazionale per la fertilità dal titolo Difendi la tua fertilità, prepara una culla nel tuo futuro. Il Piano è stato voluto perché ormai appare a tutti evidente che l’Italia sta passando dall’inverno demog…

L’utilitarismo animalista e pseudo-altruista di Peter Singer

06 luglio 2016

(di Lupo Glori) Si è appena concluso il tour italiano del controverso filosofo australiano Peter Singer, invitato a tenere una serie di lectio magistralis tra Torino, Milano e Como per la presentazione del suo ultimo libro dal titolo La cosa migliore che tu puoi fare (Edizioni Sonda –…

La Fondazione Veronesi apre alla maternità surrogata per gli omosessuali

06 gennaio 2016

(di Tommaso Scandroglio) Il Comitato etico della Fondazione Veronesi si è espresso con un parere su un tema che è al centro di forti dibattiti, il tema della maternità surrogata. Tale pratica prevede che una donna, quasi sempre dietro compenso, si faccia carico della gravidanza di un ba…

Il concetto di “discriminazione” per imporre l’eutanasia

01 luglio 2015

(di Tommaso Scandroglio) Una parola passepartout oggi è “discriminazione”. Viene usata dagli ideologi di ogni bandiera come grimaldello contro la vita, la famiglia, la libertà religiosa, l’educazione e molto altro ancora. Secondo costoro la vita discrimina molti – persone omosess…

Errore chiama errore e orrore chiama orrore

08 ottobre 2014

(di Tommaso Scandroglio) Errore chiama errore e orrore chiama orrore. La storia che stiamo per raccontarvi, che ha fatto il giro del mondo, ne è una prova. Kristal Kelley, una giovane donna del Connecticut, aveva firmato un contratto con una coppia per affittare il proprio utero. 22mila d…