Roma. Scritte contro il Papa: “Bergoglio boia”

Print Friendly, PDF & Email

Bergoglio boiaNotate per la prima volta nella mattina di venerdì 5 aprile, in via Tuscolana. Qualcuno aveva già provveduto a cancellare parzialmente “boia”.
A fianco della scritta, una firma con falce e martello del P.CARC (Partito dei Comitati di Appoggio alla Resistenza per il Comunismo). Secondo la fonte si tratterebbe di un “movimento extraparlamentare di estrema sinistra coinvolto in diverse vicende giudiziarie”. A nome loro anche un’altra scritta, sempre in via Tuscolana: “Fuori la chiesa dai consultori”.
Il sindaco Gianni Alemanno ha immediatamente condannato l’atto e dato disposizioni affinché le scritte fossero subito cancellate.

***
5 aprile 2013
PAPA FRANCESCO, SCRITTE CHOC A ROMA: “BERGOGLIO BOIA”. IRA ALEMANNO -FOTO

ROMA – Tanti fedeli lo amano, ma spuntano anche scritte offensive. Una scritta contro papa Francesco è comparsa stamani su un muro in via Tuscolana, a Roma: ne dà notizia il Comune, che ha subito provveduto a farla cancellare. ‘W Bergoglio boia!!!‘, questa la frase, con l’ultima parola parzialmente cancellata, seguita da una falce e martello con sotto la sigla P.Carc, che dovrebbe significare Partito dei Comitati di Appoggio alla Resistenza per il Comunismo. Si tratta di un movimento extraparlamentare di estrema sinistra coinvolto in diverse vicende giudiziarie. Un’altra scritta sempre su un muro in via Tuscolana, anch’essa firmata P.Carc, recitava: ‘Fuori la chiesa dai consultorì. Anche questa scritta è stata cancellata. Il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha condannato l’atto.

Fonte: Leggo.it


Sostieni Corrispondenza romana

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Informazioni Carta di Credito
Questo è un pagamento sicuro SSL crittografato.

Totale Donazione: €100.00

Donazione Corrispondenza romana