Nuovo sondaggio: 60% italiani favorevoli all’aborto

Il rapporto del Censis mostra un’Italia poco contraria all’interruzione di gravidanza. Il 54% degli italiani è favorevole alla Ru486, il 60% all’IVG. Pochi quelli che non sanno esprimere un parere: il 14%.
Consueta la suddivis
ione dei pareri in base all’età. I più anziani sono contro l’aborto, i giovani meno.
***
27 novembre 2012
Aborto: Censis, 54% italiani favorevole a Ru486

Il 54% degli italiani è favorevole alla pillola abortiva Ru486. Ad essere contrario è invece il 29%. E’ la fotografia scattata da un rapporto del Censis presentato oggi a Roma, dal quale emerge che il 36,6% degli anziani non è favorevole alla pillola abortiva, mentre tra i giovani la percentuale di chi ritiene che ne debba essere vietato l’utilizzo scende al 20,5%.

Il rapporto si occupa anche dell’aborto. Emerge che il 60% degli italiani è favorevole all’interruzione volontaria di gravidanza a fronte del 26% che si oppone. Nel dettaglio, il rapporto evidenzia che le quote di chi non sa esprimere un parere rispetto alle pratiche abortive si aggirano intorno al 14%. Significativo il fatto che all’aumentare dell’età crescono i pareri negativi: il 33,7% degli over 65, contro solo il 17,7% dei giovani di 18-29 anni, nega la legittimità del ricorso all’aborto.

Fonte: Adnkronos

Donazione Corrispondenza romana