Usa: bloccati i fondi per il Vaticano, prima i chiarimenti - CR - Agenzia di informazione settimanale
Stampa la Notizia

Usa: bloccati i fondi per il Vaticano, prima i chiarimenti

Negli Stati Uniti il gruppo LegatusAmbasciatori di Cristo sul mercato») ha sospeso la sua donazione di circa 820 mila dollari, ch’era solito erogare ogni anno al Vaticano. La clamorosa decisione è stata assunta in quanto, «a fronte delle recenti rivelazioni e problematiche, riteniamo opportuno chiedere chiarimenti circa l’utilizzo specifico di questi fondi», ha spiegato Tom Monaghan, fondatore dell’associazione, composta da circa 5 mila imprenditori ed uomini d’affari cattolici e definita negli Anni Novanta dal card. Anthony Bevilacqua come «la più influente organizzazione laicale nella Chiesa».

Per il momento la somma è stata «depositata in garanzia», ha avvertito Monaghan, che, in una lettera inviata a tutti i benefattori, ha specificato come i chiarimenti richiesti siano legati alle dichiarazioni dell’ex-nunzio mons. Viganò.