Spagna: ora le Sinistre al governo vogliono le chiese - CR - Agenzia di informazione settimanale
Stampa la Notizia

Spagna: ora le Sinistre al governo vogliono le chiese

Spagna: ogni giorno il governo di Sinistra, guidato da Pedro Sánchez, ne inventa una nuova. Adesso si è messo in testa di privare la Chiesa di parte delle sue cattedrali e dei suoi templi. Per questo intende stilare un preciso elenco degli edifici e delle strutture, su cui pretende di poter accampare dei diritti, ritenendoli di proprietà pubblica.

È  ciò che il Segretario generale e portavoce della Conferenza episcopale, Padre José Maria Gil Tamayo, ha chiamato una «confisca mascherata», negando peraltro che siano mai state commesse irregolarità in merito e confidando nello Stato di diritto, per far valere le proprie ragioni, pronti a dar battaglia.

I Vescovi spagnoli – ha precisato Padre Tamayo – hanno «una fiducia infinita nella Giustizia spagnola».