Spagna: le Sinistre vogliono azzerare i patti Stato-Chiesa - CR - Agenzia di informazione settimanale
Stampa la Notizia

Spagna: le Sinistre vogliono azzerare i patti Stato-Chiesa

Spagna: duro attacco delle Sinistre alla Chiesa Cattolica. In sede di Commissione per l’Educazione, nel Congresso dei Deputati, è stata messa a punto una proposta da parte del gruppo parlamentare socialista, condivisa con Podemos, per abrogare – niente meno – gli accordi stretti tra lo Stato e la Santa Sede, nonché quelli vigenti con qualsiasi altro credo. Con la pervicacia tipica delle compagini ideologiche rivoluzionarie, si è voluto così riproporre un testo già presentato da diversi gruppi politici, ma bocciato nel gennaio del 2017, mirato, tra le altre cose, a strozzare la Chiesa, facendole mancare qualsiasi forma di finanziamento statale.

Il testo prevede anzi che il governo si impegni a garantire come «imprescindibile» la “laicità” (ovvero il laicismo) della Scuola come istituzione pubblica, lasciando qualsiasi «confessione fuori dal sistema educativo ufficiale». Si sono visti in Francia gli effetti devastanti di tale impostazione.

I Popolari, che han votato contro, han dichiarato tale testo «tipico della rancida Sinistra anticattolica».