Somalia: 3 cristiani uccisi in una scuola da al-Shabab - CR - Agenzia di informazione settimanale
Stampa la Notizia

Somalia: 3 cristiani uccisi in una scuola da al-Shabab

Gli jihadisti del gruppo islamico somalo harakat al-Shabab al-Mujahedin, il cosiddetto «Movimento dei giovani combattenti» ha fatto irruzione all’una del mattino dello scorso 16 febbraio nella scuola elementare di Karsa, nel nord-est del Kenya, scuola che ospita alcuni docenti, ed ha qui massacrato due insegnanti cristiani e la moglie di uno di loro, Seth Oluoch Odada.

Secondo un testimone sopravvissuto alla strage, uno degli jihadisti avrebbe dichiarato: «Gli infedeli devono essere sterminati». Il sospetto è che i terroristi musulmani vengano aiutati durante i loro blitz da gente del posto.

Il Kenya, Paese a forte maggioranza cristiana – più o meno attorno all’83% – è considerato il 32° Paese al mondo più pericoloso per i cristiani.