Prete ucciso all'altare nelle Filippine - CR - Agenzia di informazione settimanale
Stampa la Notizia

Prete ucciso all’altare nelle Filippine

Un sacerdote cattolico, il reverendo Richmond Nilo, è stato ucciso nel nord delle Filippine a colpi d’arma da fuoco mentre si preparava a celebrare messa all’altare di una cappella. Il fatto è avvenuto domenica sera a Zaragoza, nella provincia di Nueva Ecija. La polizia sta dando la caccia agli assassini, due uomini che hanno sparato attraverso una finestra della cappella e poi si sono dati alla fuga in moto.

La Conferenza episcopale delle Filippine ha ricordato che si tratta del terzo sacerdote ucciso nel Paese negli ultimi mesi ed ha parlato di “atto oltraggiosamente malvagio”, auspicando che i responsabili vengano velocemente assicurati alla giustizia.

Nelle Filippine, il più popoloso Stato cattolico dell’Asia, molti sacerdoti e missionari sono caduti vittime delle violenze perpetrate da estremisti musulmani ed organizzazioni criminali.