Nel Galles nuovi test sui feti e pillole abortive a domicilio - CR - Agenzia di informazione settimanale
Stampa la Notizia

Nel Galles nuovi test sui feti e pillole abortive a domicilio

Tragica ricorrenza quella dello scorso 27 aprile, in Inghilterra: nello stesso giorno, cinquant’anni fa, infatti, cominciò ad essere applicata ed attuata la legge sull’aborto varata nel 1967, legge che ha causato fino ad oggi oltre 9 milioni di bimbi abortiti.

In Galles, il Governo ha annunciato, con maggio, il lancio di «test prenatali non invasivi», tesi ad accertare se il feto sia o meno affetto da sindrome di down, ciò cui seguirà probabilmente una nuova ondata di aborti. Non solo. Sempre in Galles, recentemente il Ministro della Sanità ha annunciato modifiche alla normativa sull’aborto, per consentire alle donne di assumere pillole abortive a casa propria, senza dover ricorrere ad interventi chirurgici (T. M.).