Stampa la Notizia

Isola di Riunione, profanata la statua della Vergine nera

Lo scorso 3 aprile la statua della Vergine nera di Santa Maria è stata profanata.

E’ accaduto presso l’isola della Riunione, regione francese in pieno Oceano Indiano. I fiori sono stati tolti e sparpagliati a terra, poi la pur pesante statua in ferro è stata rovesciata, strappata dal suo piedistallo e gettata al suolo, andando in frantumi, le dita della mano destra si sono sbriciolate, danneggiata anche la corona. La croce, presente nella nicchia che custodiva il manufatto, è stata invece rovesciata ed infissa nel terreno. Evidente l’intento sacrilego degli autori della vile azione. Vasto lo sconcerto tra i tanti fedeli, subito giunti sul posto, rimasti choccati dall’accaduto.

La Gendarmeria ha subito aperto un’inchiesta, per individuare i colpevoli.