I direttori di 5 cliniche preferiscono il carcere all’aborto - CR - Agenzia di informazione settimanale
Stampa la Notizia

I direttori di 5 cliniche preferiscono il carcere all’aborto

E ancora dall’Argentina: i direttori di ben cinque ospedali di Jujuy han dichiarato di preferire andare in carcere piuttosto che praticare aborti ed uccidere esseri umani innocenti ed ancora non nati.«Non l’abbiamo mai fatto e non lo faremo mai – hanno aggiunto – Noi dobbiamo occuparci della vita. Non siamo d’accordo con questa legge [quella sull’interruzione di gravidanza – NdR], ancor meno quando vieti l’obiezione di coscienza». Prevista anche la chiusura temporanea o definitiva della clinica, che non si adegui alla normativa.