Cina: ennesima chiesa cattolica saccheggiata e demolita - CR - Agenzia di informazione settimanale
Stampa la Notizia

Cina: ennesima chiesa cattolica saccheggiata e demolita

Cina: ennesima chiesa cattolica distrutta a Qanwang, nel distretto di Licheng, provincia di Shandong. È stata letteralmente demolita dagli zelanti funzionari del governo locale lo scorso 13 agosto. A riferirlo, è stata l’agenzia AsiaNews.

L’edificio sacro risale alla metà del XVIII secolo. Negli Anni Cinquanta venne requisito dal potere comunista e destinato a scopi differenti dal culto. Poi, con l’avvento di Deng Xiaoping, è stato reintegrato e registrato sotto la Diocesi «ufficiale» di Jinan.

Ufficialmente le autorità lamentano che ostacolasse un piano urbanistico del 2014. Ma ai fedeli ed al clero non sono state proposte alternative, ove ricostruire il tempio, che è stato letteralmente saccheggiato prima e demolito poi.