Chiese profanate e scritte sataniche in Cile - Corrispondenza romana
Print Friendly, PDF & Email

Chiese profanate e scritte sataniche in Cile

Print Friendly, PDF & Email

È una sinistra radicalizzata la mano armata, che nei giorni scorsi ha profanato due chiese storiche di Santiago del Cile, dandole alle fiamme. è quanto accaduto a pochi passi dal teatro delle proteste inscenate per commemorare il primo anno di disordini sociali nel Paese. I due edifici sacri sono stati distrutti da una folla esaltata ed esultante per il crollo del campanile.

Non si è trattato soltanto di scene di straordinaria follia. Malauguratamente c’è stato di più. Molto di più. I testimoni dell’accaduto hanno raccontato, infatti, di aver notato scritte sataniche e bestemmie sui pochi resti delle chiese, rimasti dopo il rogo, oltre ad accuse ed insulti contro il clero e contro le forze dell’ordine.

Già alcuni mesi fa erano accaduti fatti analoghi. Ora, purtroppo, il bis. Un fenomeno inquietante, che la dice lunga sull’origine e sulla natura di questi scontri.


Sostieni Corrispondenza romana

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Informazioni Carta di Credito
Questo è un pagamento sicuro SSL crittografato.

Totale Donazione: €100.00