Berlino messa in scacco da bande di arabi - CR - Agenzia di informazione settimanale
Stampa la Notizia

Berlino messa in scacco da bande di arabi

Lo rivela un dossier pubblicato da Welt am Sonntag: a Berlino, a qualsiasi ora del giorno e della notte, avvengono scontri tra una dozzina di clan arabi e la Polizia. I criminali ammonterebbero in tutto a circa un migliaio, concentrati soprattutto nel quartiere di Neukölln: da qui gestirebbero, in particolare, il traffico della droga, della prostituzione, del riciclaggio di denaro, oltre a commettere rapine.

I loro capi hanno dato precise istruzioni, affinché provochino i poliziotti durante i controlli e gli arresti, filmando il tutto con i cellulari: si tratta di una tattica, per cercare di screditare le forze dell’ordine e di dimostrare che lo Stato ha perso il controllo della situazione.

Per questo nessuno osa multare le auto di lusso parcheggiate male in zona, tutte appartenenti ai boss di queste bande. E la stessa Polizia non riceve i comandi necessari per ristabilire l’ordine e la sovranità dello Stato nel quartiere.