Arrestato l’ideologo, che radicalizzò il killer di Liegi - CR - Agenzia di informazione settimanale
Stampa la Notizia

Arrestato l’ideologo, che radicalizzò il killer di Liegi

Sarebbe stato lui a “radicalizzare” in carcere all’islam Benjamin Hermani, l’autore dell’attentato terrorista islamico di Liegi dello scorso 29 maggio: per questo Fouad B. è stato arrestato a Ensival mercoledì scorso dalle forze speciali di intervento.

Fouad è stato già condannato più volte per furti e violenze. Era considerato uno dei 25 soggetti “a rischio” di Verviers: ciò nonostante, beneficiava di una libertà condizionale, benché non avesse rispettato i patti.

Nel corso di un’intervista, l’uomo aveva dichiarato di voler «passare ai fatti»: questo ha insospettito i giornalisti, che han segnalato le sue dichiarazioni alla Polizia.