CHIESA CATTOLICA: i genitori di Teresa di Lisieux sulla via della beatificazione

Louis e Zélie Martin, i genitori di Santa Teresa di Lisieux, potrebbero essere presto dichiarati beati. Nel contesto del loro processo di beatificazione i loro corpi dovranno essere riesumati, secondo quanto indicato in un comunicato del Santuario di Lisieux.





Louis e Zélie Martin, i genitori di Santa Teresa di Lisieux, potrebbero essere presto dichiarati beati. Nel contesto del loro processo di beatificazione i loro corpi dovranno essere riesumati, secondo quanto indicato in un comunicato del Santuario di Lisieux.

Monsignor Bernard Lagoutte, Rettore della Basilica di Santa Teresina e Direttore dei pellegrinaggi di Lisieux, terrà una conferenza stampa sul tema il 19 maggio nella cittadina francese.
Il corpo dei genitori di Santa Teresa, proclamati “venerabili” nel 1994, verrà presto riesumato nella più stretta intimità in vista di una traslazione nella cripta della Basilica.

Nella celebrazione del 150° anniversario del loro matrimonio, molti dei pellegrini che accorrono a Lisieux attendono una loro prossima beatificazione.

In occasione della traslazione delle reliquie di Santa Teresina a Roma, padre Antonio Sangalli, carmelitano, ha ricordato nel novembre scorso l’importanza di pregare per la beatificazione dei genitori della santa, così come «per la famiglia di oggi».

La Congregazione per le Cause dei Santi ha pubblicato un Decreto, approvato da Benedetto XVI, riconoscendo che i Martin vissero le virtù della fede, della speranza e della carità in modo eroico.
La guarigione presumibilmente miracolosa di un neonato di Monza è attualmente all’esame degli esperti della Congregazione. I suoi familiari si erano affidati all’intercessione dei coniugi Martin per chiedere a Dio la guarigione del figlio.

Donazione Corrispondenza romana