CHIESA CATTOLICA: Benedetto XVI esorta i cristiani alla coerenza nella vita politica

La coerenza dei cristiani è un elemento fondamentale anche in politica, ha affermato Benedetto XVI ricevendo in udienza nel Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo i partecipanti all’incontro promosso dall’Internazionale Democratica di Centro e Democratico Cristiana (IDC).





La coerenza dei cristiani è un elemento fondamentale anche in politica, ha affermato Benedetto XVI ricevendo in udienza nel Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo i partecipanti all’incontro promosso dall’Internazionale Democratica di Centro e Democratico Cristiana (IDC).

Di fronte alle numerose delegazioni provenienti da molti Paesi, il Papa ha richiamato l’attenzione su alcune considerazioni relative a valori e ideali «forgiati o approfonditi in maniera decisiva dalla tradizione cristiana in Europa e nel mondo intero», quali «la centralità della persona ed il rispetto dei diritti umani, l’impegno per la pace e la promozione della giustizia per tutti».

Quando i diritti umani sono violati, ha osservato il Pontefice, «è la stessa dignità della persona ad essere ferita», così come «se la giustizia vacilla, la pace è in pericolo». La giustizia, dal canto suo, «può dirsi veramente umana solo se la visione etica e morale sulla quale si fonda è centrata sulla persona e sulla sua inalienabile dignità».

La dottrina sociale della Chiesa offre «elementi di riflessione utili per promuovere la sicurezza e la giustizia, sia a livello nazionale che internazionale, a partire dalla ragione, dal diritto naturale ed anche dal Vangelo, a partire cioè da quanto è conforme alla natura di ogni essere umano ed anche la trascende».

La Chiesa, ricorda il Papa, sa ad ogni modo che non è suo compito far valere politicamente questa sua dottrina, perché il suo obiettivo è quello di «servire la formazione della coscienza nella politica e contribuire affinché cresca la percezione delle vere esigenze della giustizia e, insieme, la disponibilità ad agire in base ad esse, anche quando ciò contrastasse con situazioni di interesse personale». A quanti condividono la fede in Cristo, la Chiesa chiede di testimoniarla «con ancor più grande coraggio e generosità».

«La coerenza dei cristiani – ha osservato il Pontefice – è infatti indispensabile anche nella vita politica, perché il “sale” dell’impegno apostolico non perda il suo “sapore” e la “luce” degli ideali evangelici non venga oscurata nella loro azione quotidiana».

Nel suo indirizzo di omaggio a Benedetto XVI, l’onorevole Pier Ferdinando Casini ha affermato che nei partecipanti all’incontro c’è «un anelito sincero per la libertà per la difesa della dignità dell’uomo, per la vita, per l’affermazione dei diritti dei più deboli, siano essi donne, minori o minoranze etniche e religiose contro ogni sopraffazione e violenza».

«È sulla base di questi valori che confermiamo oggi il nostro impegno a contrastare le politiche che minacciano l’uomo», ha aggiunto, avvertendo che «l’indebolimento delle coscienze e la mancanza di forti motivazioni ideali, la crisi di istituzioni fondamentali come la famiglia e la minaccia al diritto alla vita per tutti, dal concepimento alla più avanzata età, la scienza senza etica e senza limiti che manipola e umilia l’uomo sono parte di un mosaico il cui completamento porterebbe alla disgregazione dell’Occidente».

«Nella nostra azione siamo non solo confortati, ma incoraggiati dalla testimonianza della Chiesa cattolica, e soprattutto dal suo insegnamento», ha concluso.

Donazione Corrispondenza romana
  • Il “caso Viganò” e l’“impasse” di papa Francesco
    (di Roberto de Mattei) Una risposta alla fine è arrivata. Non la risposta, invano attesa, di papa Francesco, ma quella, comunque significativa, di uno dei giornalisti che fanno parte del suo stretto entourage. L’autore è Andrea Tornielli, vaticanista del quotidiano … Continua a leggere
  • Santa Teresa e l’Istruzione Cor Orans
    (di Cristina Siccardi) I santi, quando si tratta di difendere l’integrità della fede, il bene della Chiesa, la Regola del proprio ordine/congregazione non si risparmiano e, dispiegando eroicamente ogni tipo di risorsa, sostenuti dalla Grazia divina, escono vittoriosi con i … Continua a leggere
  • La vocazione della nostra epoca
    (di Roberto de Mattei) Ogni uomo ha una sua specifica vocazione. Ciò che Dio chiede ad ogni anima, costituisce la sua vocazione che è la forma speciale nella quale la Provvidenza vuole che ognuno operi e si sviluppi. Ogni uomo … Continua a leggere
  • Santa Chiara, una vera discepola di san Francesco
    (di Cristina Siccardi) Il “buonismo” è la chiave di lettura che la Santa Sede dà del de profundis indetto con la Costituzione apostolica Vultus Dei Quaerere e la sua Istruzione applicativa Cor Orans dei monasteri di clausura:non si dice che … Continua a leggere
  • Dalla Gaudium et spes a Humanae vitae
    (di P. Serafino M. Lanzetta) La grave crisi morale di abusi sessuali che investe la S. Chiesa ha radici molto più profonde del cattivo comportamento di alcuni sacerdoti e prelati. E non è sicuramente espressione di quella debolezza umana che … Continua a leggere
  • La vita contemplativa secondo santa Ildegarda
    (di Cristina Siccardi) Il sacrario dei chiostri di vita contemplativa femminile è violato dalle ultime disposizioni emanate dalla Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica. La Costituzione apostolica Vultus Dei Quaerere e la sua … Continua a leggere
  • Il VII pellegrinaggio del Populus Summorum Pontificum
    (di Marco Sgroi) Per la settima volta a partire dal 2012, alla fine della scorsa settimana Roma ha accolto il Populus Summorum Pontificum per l’ormai abituale pellegrinaggio annuale ad Petri Sedem: il devoto cammino dei fedeli, provenienti da ogni parte … Continua a leggere
  • Mons. Viganò e l’ora del giudizio
    (di Roberto de Mattei) Nel clima di silenzio e addirittura di omertà che regna nella Chiesa è ancora una volta risuonata la voce dell’arcivescovo Carlo Maria Viganò che, replicando al cardinale Marc Ouellet, ha ribadito che lo scandalo McCormick, è … Continua a leggere
  • Mons. Pope in sostegno a mons. Viganò
    Riportiamo la lettera aperta che mons. Charles Pope, parroco della Chiesa di Holy Comforter-Saint Cyprian di Washington, ha scritto in sostegno al terzo documento di mons. Carlo Maria Viganò (http://www.ncregister.com/blog/msgr-pope/reflections-on-archbishop-viganos-courageous-third-letter). Mons. Pope in sostegno a mons. Viganò was last modified: … Continua a leggere
  • Radici e frutti della vera santità: san Francesco Marto
    (di Cristina Siccardi) Il titolo della XV Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi (3-28 ottobre) è I giovani, la fede e il discernimento vocazionale. I giovani sempre meno scelgono il sacerdozio, la consacrazione religiosa e il sacramento del matrimonio. … Continua a leggere