Politica

Berlusconi e i referendum radicali

(di Danilo Quinto)  «A questo punto la riforma della giustizia dovete inserirla tra le priorità, è un’emergenza democratica e può riguardare qualunque cittadino, lo pretendo». Così, avrebbe detto Silvio Berlusconi all’indomani della sentenza del Tribunale di Milano che lo ha condannato a 7 anni di reclusione, con annessa la misura dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

La “partita” si gioca sul gender. E sono tutti conniventi

(di Danilo Quinto) Il Ministro delle Pari Opportunità, Josefa Idem e la Presidente della Camera, Laura Boldrini, non parteciperanno al Family Day convocato a Palermo il 22 giugno. Non è un problema legato allo sciopero degli aerei. Idem e Boldrini, quindi Governo e Parlamento, a Palermo ci saranno quel giorno, ma parteciperanno al Gay Pride…

Un sindaco abortista e omosessualista per Roma

(di Danilo Quinto) Chi ritiene che in Italia i medici obiettori di coscienza alla legge omicida, detta sull’interruzione di gravidanza, la numero 194 del 1978, siano troppi, ha un solo obiettivo: garantire solo il diritto all’aborto ed eliminare un punto qualificante di quella legge. Questa è la posizione del candidato Sindaco del centrosinistra per Roma…

Il “caso” Biancofiore

Il “caso” Biancofiore: incredibile, ma attenzione…

(di Mauro Faverzani)  Aveva troppe cose da farsi “perdonare” dall’imperante dittatura laicista: tra le meno note, benché più significative, l’esser stata prima firmataria di una proposta di legge per la modifica dell’art. 7 della Costituzione, chiedendo esplicitamente il riconoscimento delle radici culturali giudaico-cristiane dell’Italia. Per questo, prima o poi, all’on. Michaela Biancofiore qualcuno avrebbe presentato…

utopia

Nel Nuovo Mondo dove l’Utopia ha preso il posto della Realtà

(di Dina Nerozzi) Parte male il governo Letta. L’allontanamento del sottosegretario Micaela Biancofiore dal ministero delle Pari Opportunità, perché rea di omofobia, è il segnale chiaro di quale indirizzo intenda prendere il governo di emergenza da poco insediato. A parte l’incomprensibile dizione: omofobia, che non si capisce bene cosa sia, il convincimento della Biancofiore, diffusamente…

Il fallimento obbligato del governo Napolitano-Letta

(di Roberto de Mattei) Può darsi che, se si vuole evitare ad ogni costo il ritorno alle urne, il nuovo esecutivo sia, come ha dichiarato il Presidente Napolitano, «l’unico governo possibile». Ma, d’altra parte, il fallimento di questo governo, malgrado il vasto consenso parlamentare e mediatico che lo sostiene, appare più che possibile, certo. La…

Iscriviti a CR

Iscriviti per ricevere tutte le notizie

Ti invieremo la nostra newsletter settimanale completamente GRATUITA.