Archivio: Politica estera

Un vento identitario soffia sull’Europa

Foto CR (di Lupo Glori) La Germania vira a destra e boccia la politica di immigrazione di Angela Merkel che nell’ultimo anno ha visto arrivare nel paese tedesco oltre un milione di rifugiati. Domenica 13 marzo il partito di Frauke Petry, Alternative für Deutschland (Alternativa per la Germania), fortemente anti immigrazione e anti euro, ha infatti ottenuto percentuali inedite e impressionanti nell’importante voto per le amministrative regionali in tre Lander, Sassonia-Anhalt, Baden-Württemberg e Renania-Palatinato, scombussolando pesantemente la scena politica tedesca. Come riporta l’ANSA l’ AfD da domenica sera è infatti il terzo partito nel Baden-Wuerttemberg, a sud-ovest …

Coi nuovi ministri sempre più massonico il governo Valls

(di Mauro Faverzani) Massoneria, in Francia è sempre peggio. O meglio, in Francia è sempre più evidente (più che altrove) la commistione tra logge e poteri. Il che rende estremamente superficiale ed ingenua la posizione di quanti (più del dovuto) minimizzino il fen…

Il capo dell’esercito svedese lancia l’allarme: “potremmo trovarci in guerra nel giro di pochi anni”

(di Lupo Glori) Il capo dell’esercito svedese, il generale Anders Brännström, ha messo in guardia i suoi uomini riguardo i concreti rischi di dover combattere una guerra in Europa contro avversari qualificati «nel giro di pochi anni». (altro…) Il capo d…

Che fine ha fatto la Stasi?

Anticipiamo questo articolo, che verrà pubblicato sul numero 112 di marzo della rivista  Radici Cristiane, assieme a molti altri servizi ed interviste, tra cui un intero dossier dedicato al Giubileo ed alle indulgenze. (altro…) Che fine ha fatto la Stasi? was …

Il capo dell’esercito svizzero: «prepariamoci a conflitti, crisi e catastrofi»

(di Mauro Faverzani) Ci si può esercitare in filosofie, cimentarsi in acrobazie dialettiche o sfoderare un arsenale di retorica; a parlar chiaro è, invece, il capo dell’esercito svizzero, il generale André Blattmann, nel suo intervento apparso sul giornale Schweiz …

Un’epoca nuova si apre per la Francia, ma quale?

(di Giulio Ginnetti) Non ci si può che rallegrare dei risultati delle elezioni francesi, che spostano decisamente a destra l’asse politico del Paese. Il Front National è riuscito ad ottenere il 28% di consensi su scala nazionale, con punte che hanno superato il 40% …

Il voto greco è il simbolo del fallimento europeo

(di Lupo Glori) Dalla Grecia arriva un netto stop all’Europa. Il referendum greco, indetto dal premier Alexis Tsipras contro le politiche di austerità imposte dalla cosiddetta “Troika”, formata dal Fondo Monetario Internazionale (FMI), la Banca Centrale Europea (…

Il trionfo di Tsipras e il fallimento dell’Unione Europea

(di Lupo Glori) Domenica 25 gennaio, le elezioni politiche greche hanno rispettato le previsioni, sancendo il trionfo di Alexis Tsipras, il leader di Syriza, partito della sinistra radicale anti-austerità che, con il 36% dei consensi, ha conquistato 149 seggi, soli due…

Vallaud-Belkacem, una femminista alla Pubblica Istruzione

Vallaud-Belkacem (di Paul Rutten) Tra le nomine dei nuovi ministri, in occasione del rimpasto avvenuto nel governo di Manuel Valls, quella di Najat Vallaud-Belkacem al dicastero della Pubblica Istruzione è stata senz’altro la più spettacolare e la più commentata. (altro…) V…

Le “Nazioni Unite” dettano la legge sull’aborto all’Irlanda

(di Lupo Glori) Lo scorso 15 luglio il Ministro della giustizia irlandese, Frances Fitzgerald, è stato sottoposto ad una dura requisitoria da parte del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite di Ginevra, a causa della legislazione sull’aborto dell’Irlanda…

Le “destre” contrapposte in Ucraina

(di Gianandrea de Antonellis) Il Fasciocomunista (2003) non è solo l’autobiografia romanzata di Antonio Pennacchi. Già negli anni Novanta alcuni si definivano “nazi-bolscevichi”, alimentando una confusione ideologica che, dopo la caduta del Muro di Berlino e del…

Notizie dalla Rete

“UCCIDETE LO ZAR! Lo sterminio dei Romanov”. Un avvincente libro di Luciano Garibaldi

(Paolo Deotto, Il Nuovo Arengario – 17 marzo 2019) Al salotto culturale “ANVCG – Istituto Studi Politici” di via Andrea Costa 1, a Milano, è stato presentato il nuo

L’attentato terroristico in Nuova Zelanda e le responsabilità

(Carlo Manetti, Europa Cristiana – 17 marzo 2019) Venerdì 15 marzo u.s. Brenton Tarrant, un australiano di 28 anni, armato di fucili automatici, assalta due moschee a Chr

Viganò e il papa. Quel grande silenzio che ferisce la Chiesa

Dopo le condanne dei cardinali Pell e Barbarin. Chiesa sotto assedio, smarrita

Le tribolazioni della teologia morale

Sei anni di colpi di scena: nulla da festeggiare!

La proposta, in occasione del Sinodo per l’Amazzonia, di cambiare la materia dell’E...

Il Cardinale Re: “Stupito del Vescovo di Cremona. La Tridentina è ammessa”

Ecco le regole per il digiuno e l’astinenza da osservare durante la Quaresima

È uscito il nuovo libro di Cristina Siccardi: «I primi anni di papa Francesco e non solo»

Il mistero della madonnina più conosciuta al mondo. Un groviglio di vite che sfiora anche Pabl...

Condanna annunciata di Pell. Odore di pregiudizio anti-cattolico…

IN ESCLUSIVA: Grande intervista con Danilo Quinto: «I cattolici che cosa hanno fatto? Hanno do...

Per rompere il muro di silenzio

L’omosessualità non è sede di diritto

Al summit l’omosessualità è tabù. Ma c’è cautela sulla “tolleranza zero”

Viganò scrive al Papa e ai vescovi riuniti in Vaticano

Vertice sugli abusi, tradizionalisti in piazza: “Il Papa condanni anche l’omosessua...

Anche il summit sugli abusi crea seri “dubia”. La lettera aperta di due cardinali

Intervista esclusiva a Roberto de Mattei sul vertice in Vaticano dal 21 al 24 febbraio e della ...