Archivio: Politica estera

L’Eliseo si gioca non nelle urne, ma nelle logge

Foto CR (di Mauro Faverzani) Le prossime presidenziali, in Francia, le si gioca nelle Logge. I candidati all’Eliseo fanno ormai a gara per conquistarsi le simpatie e soprattutto l’appoggio della massoneria in vista della chiamata alle urne nel 2017. Dopo l’incontro a porte chiuse con il co-fondatore del Partito di Sinistra, Jean-Luc Mélenchon (di cui abbiamo dato notizia: https://www.corrispondenzaromana.it/notizie-brevi/manovre-della-massoneria-francese-verso-la-sinistra-estrema/), che sull’Europa ha deluso il Gran Maestro, Daniel Keller, è stata la volta del ministro per l’Economia, l’Industria e per il Digitale, Emmanuel Macron, promosso invece a pieni voti lo scorso 21 giugno. Ha fatto l’en plein: era gremitissimo il …

La Brexit e il destino dell’Occidente

(di Roberto de Mattei) Il referendum inglese del 23 giugno (Brexit) sancisce il crollo definitivo di un mito: il sogno di una “Europa senza frontiere”, costruita sulle rovine degli Stati nazionali. Il progetto europeista, lanciato con il Trattato di Maastricht del 1…

In Austria trionfo della destra anti euro e anti immigrazione

(di Lupo Glori) Trionfa la destra in Austria. Domenica 24 aprile, al primo turno delle elezioni presidenziali, il candidato del Partito della Libertà Austriaco (FPÖ), il 45enne Norbert Hofer, è andato infatti oltre le aspettative, con il 35,5% delle preferenze, dista…

Un vento identitario soffia sull’Europa

(di Lupo Glori) La Germania vira a destra e boccia la politica di immigrazione di Angela Merkel che nell’ultimo anno ha visto arrivare nel paese tedesco oltre un milione di rifugiati. Domenica 13 marzo il partito di Frauke Petry, Alternative für Deutschland (Alternat…

Coi nuovi ministri sempre più massonico il governo Valls

(di Mauro Faverzani) Massoneria, in Francia è sempre peggio. O meglio, in Francia è sempre più evidente (più che altrove) la commistione tra logge e poteri. Il che rende estremamente superficiale ed ingenua la posizione di quanti (più del dovuto) minimizzino il fen…

Il capo dell’esercito svedese lancia l’allarme: “potremmo trovarci in guerra nel giro di pochi anni”

(di Lupo Glori) Il capo dell’esercito svedese, il generale Anders Brännström, ha messo in guardia i suoi uomini riguardo i concreti rischi di dover combattere una guerra in Europa contro avversari qualificati «nel giro di pochi anni». (altro…) Il capo d…

Che fine ha fatto la Stasi?

Anticipiamo questo articolo, che verrà pubblicato sul numero 112 di marzo della rivista  Radici Cristiane, assieme a molti altri servizi ed interviste, tra cui un intero dossier dedicato al Giubileo ed alle indulgenze. (altro…) Che fine ha fatto la Stasi? was …

Il capo dell’esercito svizzero: «prepariamoci a conflitti, crisi e catastrofi»

(di Mauro Faverzani) Ci si può esercitare in filosofie, cimentarsi in acrobazie dialettiche o sfoderare un arsenale di retorica; a parlar chiaro è, invece, il capo dell’esercito svizzero, il generale André Blattmann, nel suo intervento apparso sul giornale Schweiz …

Un’epoca nuova si apre per la Francia, ma quale?

(di Giulio Ginnetti) Non ci si può che rallegrare dei risultati delle elezioni francesi, che spostano decisamente a destra l’asse politico del Paese. Il Front National è riuscito ad ottenere il 28% di consensi su scala nazionale, con punte che hanno superato il 40% …

Il voto greco è il simbolo del fallimento europeo

(di Lupo Glori) Dalla Grecia arriva un netto stop all’Europa. Il referendum greco, indetto dal premier Alexis Tsipras contro le politiche di austerità imposte dalla cosiddetta “Troika”, formata dal Fondo Monetario Internazionale (FMI), la Banca Centrale Europea (…

Il trionfo di Tsipras e il fallimento dell’Unione Europea

(di Lupo Glori) Domenica 25 gennaio, le elezioni politiche greche hanno rispettato le previsioni, sancendo il trionfo di Alexis Tsipras, il leader di Syriza, partito della sinistra radicale anti-austerità che, con il 36% dei consensi, ha conquistato 149 seggi, soli due…

Notizie dalla Rete

Matrimonio gay: il parlamento di Malta dice “sì” all’unanimità

(Rodolfo de Mattei su Osservatoriogender.it) Dopo aver introdotto le unioni civili per le persone dello stesso sesso nel 2014, con inclusa adozione di minori

Gender diktat: il neosindaco di Verona Sboarina sotto attacco

(Rodolfo de Mattei su Osservatoriogender.it) E’ oramai diventato un vero e proprio caso nazionale la vicenda del “ritiro dei libri gender” che coinvolge il

Fa meraviglia che il Papa non risponda? Purtroppo no

Non c’è più vita all’Accademia Pontificia

Ci voleva un musulmano per dire ciò che per papa e vescovi è tabù

Se lo “ius soli” diventa legge ci alleveremo il terrore in casa

Terza Guerra Mondiale/ Trump deve bombardare Kim entro un anno, altrimenti il Giappone…

La foto di gruppo delle “first lady”, il cavallo di Caligola e Destenay

Intervista esclusiva al Cardinale Caffarra: “Quanto mi ha scritto Suor Lucia si sta adempiend...

Rome Life Forum. Mons. Schneider. La famiglia cattolica è il primo baluardo contro l’att...

Dall’Europa agli Stati Uniti è emergenza sanitaria per la comunità LGBT. A quando una morat...

Ordine di Malta. Riflessione a freddo su false accuse, interessi, ruolo del Papa e diplomatici....

Chiesa ed Omosessualità: tra fake-news e omoeresie

Fatima, de Mattei: la profezia incompiuta. Segreto non svelato. Il perito calligrafo conferma: ...

Bacio pedofilo sugli autobus di Roma ?

Messe antiche ora anche in Val Badia (Tirolo)

E’ la “sottomissione” della sinistra francese all’Islam e alla tecnocrazia globalista a...

Ordine di Malta. Le Verità – imbarazzanti – del card. Burke. La lettera del Papa.

Il video di Jean-Marie Le Pen e la deriva LGBT+ del “Front National”

La terribile Crisi del Venezuela