Archivio: No Cristianofobia

Scuola: ‘ragazzate’ un crocifisso a pezzi e scritte sataniche?

Foto CR E’ evidente in sé quanto accaduto in una scuola media, la “Giovanni da Verrazzano” di Greve in Chianti nei giorni scorsi. Ignoti han fatto irruzione nottetempo, hanno sparpagliato a terra fogli e cartelloni, poi hanno tolto il crocifisso da una delle aule, lo hanno spezzato ed hanno lasciato la scritta «Satana». E’ chiaro come non si tratti di un generico atto vandalico quale uno scarabocchio con lo spray, un monumento danneggiato o un’area pubblica rovinata. L’obiettivo, in questo caso, è stato minuziosamente circoscritto al suo valore ed al suo significato di fede, si dimostra da solo, …

Francia: altre trenta tombe profanate in un cimitero

Sono almeno una trentina, secondo il quotidiano Ouest-France, le tombe profanate nella notte tra il 6 ed il 7 gennaio scorsi presso il cimitero della città di Brennilis, nel Dipartimento di Finistère. (altro…) Francia: altre trenta tombe profanate in un cimiter…

Valencia: scuole cattoliche nel mirino della dittatura gender

La dittatura gender non esita a mostrare ancora una volta il proprio volto più truce e cristianofobico: il governo autonomo regionale di Valencia non tollererà alcuna forma di dissenso cattolico in merito alla «Legge organica di riconoscimento del diritto all’ident…

25enne musulmano profana presepe e statua della Madonna

Questa volta, la firma, ha voluto mettercela proprio lui, l’autore dello scempio compiuto, profanando il presepe allestito nel cortile della parrocchia intitolata alla Madonna del Rosario, a Foggia. B. M., un 25enne del Gambia, con un bastone ha distrutto una teca con…

Crollo dei cattolici in Brasile: 9 milioni in meno in 2 anni

Oltre alla Germania, anche il Brasile. La Chiesa Cattolica, che in questo Paese sudamericano conta il maggior numero di battezzati al mondo, ha perso ben 9 milioni di fedeli dal 2014 ad oggi: a rivelarlo, è stata lo speciale studio diffuso in queste ore dall’Istituto…

Cile: in Araucania 13 le chiese distrutte in un anno

Cile: il 21 dicembre l’incendio doloso ai danni della chiesa parrocchiale di san Giuda Taddeo a Ercilla, nella regione di Araucania, riconsacrata grazie ad una S. Messa di riparazione appositamente celebrata; il 23 dicembre un altro rogo, sempre di natura dolosa, ha c…

La notte di Natale presepi profanati in tutta Italia

Come ogni anno a Natale, anche stavolta tornano purtroppo ovunque le profanazioni a danno dei presepi, vile oltraggio ed ostentato spregio della fede e della tradizione cristiana. Il primo caso ha riguardato la statua di Gesù Bambino nel presepe della piazza di Bariano…

Profanato presepe a Roma, decapitata la statua di Gesù

E’ tornato il presepe e purtroppo sono tornati anche i profanatori: la statua di Gesù Bambino è stata ritrovata decapitata nella mangiatoia allestita in via Achille Benedetti, nei pressi della parrocchia di Sant’Anastasio, sui Monti Tiburtini: ignoti si sono intro…

Tre clandestini a Potenza: ‘Più soldi o vi decapitiamo’

La stampa estera ha ripreso la notizia, da noi passata quasi inosservata. Se ne sono occupati un paio di blog e La Gazzetta del Mezzogiorno, peraltro “edulcorando” il titolo: «”Dacci più soldi”: arrestati a Potenza tre immigrati», il che non spiega per intero…

Occupa suolo pubblico: “sfrattata” la Madonna di Publier

E’ sconcertante constatare ogni volta quanto venefica sia l’overdose d’ideologia, che scorre nel sangue dei neogiacobini francesi (e non solo): schegge impazzite pronte a tutto, pur di affermare ovunque l’unico loro principio, quello del laicismo universale. L…

Texas: i feti sono persone, basta discarica per quelli abortiti

Lo Stato del Texas ha assunto un nuovo, significativo provvedimento, atto a far capire come il feto sia persona a tutti gli effetti e come l’aborto consista in un omicidio: vietare agli ospedali, alle cliniche ed ai centri di pianificazione familiare di sbarazzarsi de…

Notizie dalla Rete

Un messaggio politico che vorrebbe diventare religioso (Risposta a Galli della Loggia )

Ernesto Galli della Loggia (sul Corriere della Sera di venerdi 15settembre) propone una importante , ma piuttosto sofisticata ,spiegazione sulla fine del messaggio cristiano a p

Tutte le ragioni del professor Seifert, licenziato per troppa fedeltà alla Chiesa

La recente cacciata, ad opera dell’arcivescovo di Granada, del professor Josef Seifert, 72 anni, austriaco, insigne filosofo cattolico, dalla sede spagnola dell’

Austria: condanna di 4 mesi per aver affermato la dottrina cattolica sull’omosessualità

L’Unione Europea stanzia 32 milioni per l’agenda gender nei paesi in via di sviluppo mentre...

Papa Francesco, Ratzinger e il problema della liturgia della messa

Il ministro Orlando vara il tavolo di lavoro “politicamente corretto”

Google licenzia l’ingegnere che voleva mettere in discussione il “gender diktat”

Burke: attenti a non cadere nell’idolatria del papato. Non ogni parola del Papa è magist...

La propaganda LGBT e i clic impossibili della KLM

Ancora su mons. Lefebvre, il Concilio e mons. Schneider

Humanae Vitae, smentita della smentita? Un gruppo di lavoro esiste. *****Biella, Bonino in chie...

Matrimonio gay: il parlamento di Malta dice “sì” all’unanimità

Gender diktat: il neosindaco di Verona Sboarina sotto attacco

Fa meraviglia che il Papa non risponda? Purtroppo no

Non c’è più vita all’Accademia Pontificia

Ci voleva un musulmano per dire ciò che per papa e vescovi è tabù

Se lo “ius soli” diventa legge ci alleveremo il terrore in casa

Terza Guerra Mondiale/ Trump deve bombardare Kim entro un anno, altrimenti il Giappone…

La foto di gruppo delle “first lady”, il cavallo di Caligola e Destenay

Intervista esclusiva al Cardinale Caffarra: “Quanto mi ha scritto Suor Lucia si sta adempiend...