Corrispondenza romana

CINA: il Natale “sotterraneo” dei cattolici

Vecchi che viaggiano anche per 50 chilometri per andare a Messa, sacerdoti sempre all’erta per non farsi arrestare, controlli anche nelle chiese “ufficiali”… in Cina per molti cattolici “clandestini” non ci sarà la Santa Messa di Natale: i loro vescovi sono agli arresti, così come diversi sacerdoti.

Iscriviti a CR

Iscriviti per ricevere tutte le notizie

Ti invieremo la nostra newsletter settimanale completamente GRATUITA.