Archivio: 1644

Enzo Bianchi: il tramonto di un falso profeta

(Cristina Siccardi) Enzo Bianchi, il fondatore della comunità sincretica di Bose, nata l’8 dicembre 1965, nel giorno, non a caso, in cui si chiuse il Concilio Vaticano II, nonché celeberrimo autore della “buona stampa” contemporanea, è stato allontanato dalla C…

Un’azienda europea… ma per dire che cosa?

(Mauro Faverzani) L’operazione si sarebbe dovuta concludere alla fine dell’anno scorso, ma, tra emergenza Coronavirus e udienze rinviate, è slittato tutto a quest’estate: poi Mfe ovvero Media for Europe, la holding olandese con aspirazioni europee voluta da Media…

Le femministe contro l’“identità di genere”?

(Tommaso Scandroglio) «Alle donne si è sempre imposto di assentire alla sottomissione e di farsi da parte per il bene di altri. Oggi questa imposizione si presenta così: ci viene chiesto di essere corpi disponibili, di chiamare libertà il metterci sul mercato del se…

Il progetto contro l’omofobia tappa, verso il totalitarismo

(Carlo Manetti) Ci troviamo di fronte all’ennesimo tentativo del movimento omosessualista e dei suoi alleati di far passare una legge che criminalizzi (nel senso di rendere reato) la pubblica condanna etica dell’omosessualità, con conseguente pubblica disistima…

Il nazionalismo islamico della Turchia e la crisi d’identità della UE

(Luca Della Torre) La meravigliosa Basilica di Santa Sofia a Istanbul è la metafora della centralità dell’identità religiosa nella affermazione della identità politica internazionale di un Paese. Situata nel centralissimo quartiere di Sultanahmet sul Bosforo, è s…

Ambiguità dell’Esoterismo “cristiano” (seconda parte)

(P. Paolo Siano) Alcuni ambienti cattolici vedono come modello dell’«esoterismo cristiano e, più specificamente, cattolico» (cf. Cristianità, marzo-aprile 2000, pp.17-20) il francese Louis Charbonneau-Lassay (1871-1946), ex religioso dei “Fratelli di San Gabriel…