Archivio: 1551

Humanae Vitae: un’enciclica coraggiosa ma non profetica

Foto CR Riportiamo il testo di un’intervista di Diane Montagna al prof. Roberto de Mattei apparsa sul portale canadese LifeSiteNews il 24 luglio 2018. Il 25 luglio 1968 Paolo VI promulgò l’enciclica Humanae Vitae. Cinquant’anni dopo, qual è il giudizio storico che dà su questo avvenimento? La Humanae Vitae è un’enciclica di grande rilievo storico, perché ha ricordato l’esistenza di una legge naturale immutabile, in un’epoca in cui il punto di riferimento della cultura e del costume era la negazione dei valori permanenti nel divenire storico. Il documento di Paolo VI fu anche una risposta alla rivoluzione ecclesiastica che, dopo …

Svezia, un nuovo studio attesta la crescita dell’Islam radicale

(di Lupo Glori) In Svezia, ancora una volta, l’Islam è sulle prime pagine dei quotidiani e dei principali organi di informazione. A far parlare di sé, nel paese europeo che più di ogni altro ha “osato” nel processo di accoglienza ed “integrazione” della rel…

Il rivoluzionario criterio della morte cerebrale

(di Alfredo De Matteo) Storicamente il medico era chiamato a certificare con un atto ufficiale la morte del paziente, ossia a testimoniare ufficialmente un fatto già avvenuto. Negli ultimi decenni invece egli ha cambiato di ruolo: da semplice accertatore di un evento o…

De Gasperi: servì la DC, non la Chiesa

(di Cristina Siccardi) L’onda dell’interesse sui miti politici dello Stato laico è crescente da parte della Chiesa. L’attenzione che viene posta, per esempio, a determinate personalità della Democrazia Cristiana è assai rischiosa per l’immagine sempre più sb…

Notizie dalla Rete

Il mostro rosso-rosso come la repubblica degli anni ’30?

(Giuseppe Rusconi, Rossoporpora – 21 febbraio 2020) Dopo la Svizzera e la museruola lgbt che la maggior parte dell’elettorato ha voluto indossare ( vedi https:

Reinhard Marx e Annegret Kramp-Karrenbauer. La Germania progressista è a un passo (indietro)

(Simone M. Varisco, Caffestoria – 20 febbraio 2020) Ci sono passi indietro destinati ad avere conseguenze. Uno è quello del card. Reinhard Marx, arcivescovo di Monac

Profonda delusione per i grandi sostenitori della “Chiesa progressista” in Germania e in Au...

Il colpo di freno della Querida Amazonia

La lezione (politica, religiosa e morale) del Coronavirus

Papa Francesco è stato stoppato. E da oggi si ritrova più solo

La Chiesa tedesca si auto-protestantizza. In voce su RadioRomaLibera.org

In attesa della pubblicazione, 5 possibili scenari per l’Esortazione apostolica post-sinodale...

Cosa ci si aspetta dall’Esortazione Apostolica di Papa Francesco?

Non lasciate che Li Wenliang sia morto invano

Un assaggio del vero Cantico dei Cantici

“Viri probati? Una grave spaccatura nella Chiesa”

Schneider: Chiesa e fede più forti delle eresie tedesche

Sinodo tedesco. Woelki: è un parlamento protestante

Monsignor Viganò: “I fedeli hanno il diritto di sapere”

La Chiesa adesso è a rischio: uno scisma minaccia l’Europa

Marcia per la vita a Washington: un segno di speranza / Intervista a Virginia Coda Nunziante

«Celibato, ultimo bastione di trascendente da abbattere»

La continenza sacerdotale e le sue origini apostoliche. Contro l’attacco al celibato

Soros ha finanziato l’islam radicale in Francia