Archivio: 1450

I primi martiri dell’Islam in Europa

Foto CR (di Roberto de Mattei, Il Tempo, 27 luglio 2016) Il primo martire dell’Islam in terra d’Europa ha un nome. È il padre Jacques Hamel, assassinato mentre celebrava la Santa Messa il 26 luglio nella chiesa parrocchiale di Saint-Etienne-du-Rouvray, in Normandia. Due musulmani che inneggiavano all’Islam, hanno fatto irruzione nella Chiesa e, dopo avere preso in ostaggio i pochi fedeli, hanno sgozzato il celebrante, ferendo gravemente un altro fedele. Sull’identità degli aggressori e sull’odio anticristiano che li ha  mossi non ci sono dubbi. Sulla sua agenzia di stampa Amaq, lo Stato Islamico ha definito i due …

Dichiarazione di resistenza all’Amoris laetitia dell’IPCO

(di Emmanuele Barbieri) L’Amoris laetitia apre le braccia della Chiesa e della società alla demolizione programmata del matrimonio e della famiglia. Appello ai Prelati e ai movimenti silenziosi: è questo il titolo di una dichiarazione pubblicata il 16 luglio dall’…

Come siamo arrivati a legalizzare le “unioni civili”

(di Tommaso Scandroglio) Approvato il decreto ponte sulle Unioni civili dal Consiglio di Stato, a Castel San Pietro, piccolo comune nel bolognese, Elena e Deborah si sono unite civilmente nonostante manchino ancora i decreti definitivi. La prima coppia omosessuale che u…

Santa Maria della Neve, un miracolo durante la crisi ariana

(di Cristina Siccardi) Nel IV secolo, quando la Chiesa era imbevuta di eresia ariana, la Madonna fece sentire la sua presenza a Roma. Il Vicario di Cristo era in quel tempo Liberio, il Papa che cedette agli errori di Ario, come la maggioranza dei vescovi di allora. Non …

Appello ai Prelati e ai movimenti silenziosi dell’Istituto Plinio Corrêa de Oliveira

Di fronte alle serie riserve e obiezioni mosse da personalità della Chiesa e del laicato cattolico alla Esortazione Apostolica Amoris Laetitia (AL), e data la crescente confusione che questo documento sta seminando negli spiriti in tema di morale familiare, l’Istitut…

Notizie dalla Rete

Una Chiesa che funziona al contrario

(fsspx.news – 12 settembre 2019) Intervista a don Davide Pagliarani, Superiore generale della Fraternità San Pio X. Reverendo Superiore Generale, per la fine dell’anno

«Una crociata di preghiera e digiuno per il Sinodo sull’Amazzonia»

(Chiesa e Post Concilio – settembre 2019) Testo integrale del documento che lancia la «crociata di preghiera e digiuno» promossa dal card.Raymond L. Burke e da mons. Ath

Lo sciamanesimo promosso dai documenti pre-sinodali

In Amazzonia i diaconi sposati già dicono messa. E il papa lo sa

Quando la CEI consacrava l’Italia al Cuore Immacolato di Maria in funzione Anticomunista. Men...

De Mattei: “Il neo-modernismo divide la Chiesa cattolica in due religioni”

Il Sinodo Panamazzonico vuole ripetere gli stessi errori di cinquanta anni fa: a tutto benefici...

Berrette rosse al merito bergogliano

Governo Conte: in Italia comanda Macron, ecco il piano per ridurci a colonia

Amazzonia: la posta in gioco. Convegno Internazionale sul Sinodo Panamazzonico

Il vero volto dell’Amazzonia e certe analogie inquietanti

Il Cardinale Pell è innocente, i suoi accusatori no

Comunicato alla Stampa dell A.I.E. sulla dichiarazione di padre Arturo Sosa Abascal al meeting ...

Mistero buffo. Le capriole del PD (con i siluri di Macaluso e Calenda sull’accordo col M5...

Il cardinale Pell suona l’allarme contro il sinodo dell’Amazzonia. La sua lettera dal carce...

L’esercito nigeriano adora il SS. Sacramento prima di andare a combattere gli islamisti d...

Sinodo amazzonico: cavallo di Troia della Teologia della Liberazione

Cristianofobia in aumento in Inghilterra, Scozia e Galles

Un santo marxista? La strana proposta dei vescovi brasiliani per il Sinodo

La mafia dell’anello di Tucum? Articolo di José Ureta