Archivio: 1397

L’obiettivo finale è sempre Roma

Foto CR (di Roberto de Mattei) La prima decapitazione islamica sul suolo europeo dai tempi della battaglia di Vienna (1683) è avvenuta, il 26 giugno 2015, mentre il “campione” dell’Occidente, Barack Obama, celebrava trionfalmente la legalizzazione dei “matrimoni” omosessuali imposta dalla Corte suprema degli Stati Uniti in tutti gli Stati dell’Unione. Esattamente vent’anni prima, il 21 giugno 1995, venne ufficialmente inaugurata la moschea islamica di Roma, la più grande d’Europa, presentata come centro di dialogo ecumenico e di pace religiosa. L’unica voce di protesta che si levò in Italia fu quella del Centro Culturale Lepanto, che promosse …

Una vergogna che deve trovare dei responsabili

(di Danilo Quinto) Nei giorni scorsi, il Ministero degli Esteri ha annunciato di aver attivato l’arbitrato internazionale nel quadro della Convenzione delle Nazioni Unite sul Diritto del Mare sul caso dei due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. La decisione…

Renzi ignora il Family Day. Unioni civili entro settembre

(di Emmanuele Barbieri) Non è vero che Renzi ha rinunciato all’approvazione delle unioni civili. La proposta di legalizzarle non è mai venuta direttamente dal governo, ma dalla senatrice Laura Cirinnà, a cui il premier ha affidato il non difficile compito di trova…

Il concetto di “discriminazione” per imporre l’eutanasia

(di Tommaso Scandroglio) Una parola passepartout oggi è “discriminazione”. Viene usata dagli ideologi di ogni bandiera come grimaldello contro la vita, la famiglia, la libertà religiosa, l’educazione e molto altro ancora. Secondo costoro la vita discrimina molti…

L’equivoco perdono degli eretici Valdesi

(di Cristina Siccardi) La richiesta di perdono del 22 giugno scorso di Papa Francesco ai Valdesi, nel loro tempio di Torino, ha ulteriormente confuso le idee a molti cattolici. (altro…) L’equivoco perdono degli eretici Valdesi was last modified: luglio 1s…

Notizie dalla Rete

Nuove denunce sull’omosessualità nella Chiesa. Ma il papa tace e dà la colpa al “clericalismo”

(Sandro Magister, L’Espresso – 31 ottobre 2018) Nel concludere il sinodo, sabato 27 ottobre, Jorge Mario Bergoglio è tornato a individuare nel “Grande A

Asia Bibi è libera

(Marco Tosatti, Stilvm Curiae – 31 ottobre 2018) La Corte Suprema del Pakistan ha assolto mercoledì  Asia Bibi – una donna cristiana accusata di blasfemia nel 2010

Riscaldamento globale, il Vaticano sfida la Polonia

Fiducia su Berlusconi? Sarkò e Merkel ridacchiano

“Angelelli beato? Sbagliato, farà vacillare la fede”

Monsignor Viganò: “Ecco come rispondo al cardinale Ouellet. E’ il momento di uscire allo s...

Massoneria e segreti, il mistero della Trilogia romana

Massoneria e Chiesa organizzano convegno: polemiche sui partecipanti

Abusi, la stampa liberal “abbandona” Bergoglio

Monsignor Nicola Bux: “L’unità si fa nella verità”

Aborto, la sfida di legare assieme dottrina e prassi

Il papa, i giovani e la ferula biforcuta

Santa Sede: risposte curiose e lettere infuocate, ma anche eloquenti

Nella partita col Vaticano chi comanda è la Cina

La «Trilogia romana» di Roberto de Mattei: quando la storia è anche letteratura

“DER SPIEGEL” E LE COPERTURE DEGLI ABUSI IN ARGENTINA AL TEMPO DI BERGOGLIO. UN’INCHIESTA...

Caro presidente, gli italiani si aspettano che lei difenda l’Italia non che attacchi il g...

L’ex seminarista e il teologo: messaggi per ricostruire partendo dalla verità

Il Cammino dei Tre Sentieri consiglia “Trilogia romana” di Roberto de Mattei

Gaenswein: gli abusi sono l’11 settembre della Chiesa