Archivio: 1378

Paolo IV e gli eretici del suo tempo

Foto CR (di Roberto de Mattei) Il Conclave che si aprì il 30 novembre 1549, dopo la morte di Paolo III, fu certamente uno dei più drammatici della storia della Chiesa. Il cardinale inglese Reginald Pole (1500-1558), era indicato da tutti come il grande favorito. Erano pronti per lui gli abiti pontificali ed egli aveva già mostrato a qualcuno il discorso di ringraziamento. Il 5 dicembre, a Pole mancava un solo voto per ottenere la tiara pontificia, quando il cardinale Gian Pietro Carafa si levò in piedi e, di fronte all’assemblea attonita, lo accusò pubblicamente di eresia, …

L’incantatore di serpenti

(di Danilo Quinto) La cartina di tornasole di quel che ha prodotto l’attuale Governo sono le riforme strombazzate come meraviglie, che si sbriciolano come neve al sole. Il primo “cavallo di battaglia” – che strizzava l’occhio vispo assai del Premier al sentime…

Scuole vietate al Vescovo di Cordoba, la Giunta di Andalusia limita l’accesso nelle aule

(di Mauro Faverzani) Prosegue la guerra giacobina dichiarata alla Chiesa dalla Giunta di Andalusia. Dopo le pretese avanzate per una gestione “congiunta” della Cattedrale di Cordoba, dopo il preannunciato taglio di ore dell’insegnamento della religione cattolica, …

Gene gay?: “Gayburg” e le ipocrisie della comunità LGBTQ

(di Lupo Glori) Lo scorso 4 febbraio, “Gayburg”, un blog di informazione gay, ha replicato stizzito al nostro articolo Gay si nasce o si diventa?, accusandoci di «alimentare odio sociale» attraverso la divulgazione di teorie false e superate da decenni e s…

Il grande pellegrinaggio a Roma delle scuole di Fanjeaux

(di Cristina Siccardi) Dal 9 al 14 febbraio Roma è stata attraversata da un vento edificante: per celebrare i loro 40 anni di vita le Domenicane del Santo Nome di Gesù di Fanjeaux (Aude), insieme alle allieve, agli insegnanti e ai familiari dei loro istituti scolastic…

Notizie dalla Rete

Il vulnus diventa uno squarcio. Il papa corregge il card. Sarah

Il vulnus diventa uno squarcio I processi innescati a ritmi incalzanti da una Santa Sede irriconoscibile stanno portando la Chiesa verso un altrove che ne ri

I sofismi di Rocco Buttiglione

In una recente intervista a Vatican Insider, Rocco Buttiglione critica i firmatari della Correctio filialis e intende mostrare che Amoris Laetitia è un

Non avranno il voto degli italiani, ma il loro disprezzo

Perché ho firmato la Correzione filiale a Papa Francesco. Parla Cristina Siccardi

Correzione Filiare: quasi quadruplicate le adesioni. Migliaia di firme popolari. Parolin : dial...

Sono missili amari: una crisi che può sfuggire di mano

Il Vaticano blocca il sito che accusa il Papa di “sette eresie”

Un’iniziativa che ha smosso le acque. Speriamo non solo quelle torbide.

Un messaggio politico che vorrebbe diventare religioso (Risposta a Galli della Loggia )

Tutte le ragioni del professor Seifert, licenziato per troppa fedeltà alla Chiesa

Austria: condanna di 4 mesi per aver affermato la dottrina cattolica sull’omosessualità

L’Unione Europea stanzia 32 milioni per l’agenda gender nei paesi in via di sviluppo mentre...

Papa Francesco, Ratzinger e il problema della liturgia della messa

Il ministro Orlando vara il tavolo di lavoro “politicamente corretto”

Google licenzia l’ingegnere che voleva mettere in discussione il “gender diktat”

Burke: attenti a non cadere nell’idolatria del papato. Non ogni parola del Papa è magist...

La propaganda LGBT e i clic impossibili della KLM

Ancora su mons. Lefebvre, il Concilio e mons. Schneider

Humanae Vitae, smentita della smentita? Un gruppo di lavoro esiste. *****Biella, Bonino in chie...

Matrimonio gay: il parlamento di Malta dice “sì” all’unanimità