Archivio: 1334

Eliminare ovunque le croci, ecco la nuova parola d’ordine in USA

Foto CR (di Mauro Faverzani) Negli Stati Uniti, ormai, la caccia ai cristiani è aperta. Senza quartiere, senza regole, sistematica e permanente. È feroce, ideologica, diabolica. Non lascia respiro, né scampo. Come ha denunciato lo scorso 14 marzo il sito Voice of the Persecuted: attivisti dell'American Humanist Association hanno addirittura sporto denuncia contro la Bladensburg Peace Cross, una croce eretta quasi un secolo fa, nel 1925, senza che mai alcuno avesse trovato alcunché da eccepire in merito. Commemora anzi il sacrificio di 49 soldati originari della contea di Prince George, nel Maryland, caduti durante la prima guerra mondiale. …

I parlamentari cattolici di fronte all’UNAR

(di Danilo Quinto) Sembra che parte dei parlamentari aderenti a Scelta Civica abbiano scoperto che il Governo Renzi, così come quelli precedenti, voglia perseguire una strategia di genuflessione nei confronti della cultura omosessualista dominante. (altro…) I pa…

Questo Papa piace troppo: l’ultima appassionata opera di Mario Palmaro

(di Cristina Siccardi) Mario Palmaro (Cesano Maderno, 5 giugno 1968 – Monza, 9 marzo 2014), prima di lasciare il mondo all’età di 46 anni non ancora compiuti, ha voluto dare un segno profondo della sua perseverante Fede: il funerale. Mercoledì 12 marzo, nel magnif…

La teoria del gender: per l’uomo o contro l’uomo?

(di Federico Catani) In tempi come i nostri, in cui l’ideologia omosessualista imperversa, è più che mai necessario avere a disposizione validi strumenti per controbattere. Ecco perché va salutata con gioia la pubblicazione degli Atti del Convegno organizzato a Ver…

La morte di Blas Pinar (1919-2014), uno dei protagonisti dell’“Eurodestra”

Lo scorso 28 gennaio è deceduto all’età di 95 anni a Madrid in Spagna il leader politico spagnolo Blas Pinar. Dopo essere stato durante il franchismo direttore dell’Instituto de Cultura Hispanica e procuratore delle Cortes Españolas, fondò nel 1976 il Movimento …

Notizie dalla Rete

Fedeli alla Chiesa, non a pastori che sbagliano. Documento clamoroso delle organizzazioni mondiali Pro vita.

Fedeli all’insegnamento di sempre della Chiesa, non ai pastori che sbagliano: si può sintetizzare così una clamorosa dichiarazione, firmata dai responsabili dei principali m

Non abbandonarli alla tentazione di cambiare il “Padre nostro”

1 – Lo status quaestionis La traduzione classica della VI domanda del Padre nostro “non ci indurre in tentazione” è sotto il tiro di tanti critici da molti an

Controprocesso a Papa Francesco

«Per il suo superiore, Bergoglio non era adatto a fare il vescovo»

La Chiesa di Svezia adotta il Dio “gender neutral”

Il regime europeo dei governi PD sta spingendo l’Italia verso il terzo mondo. Un esempio?...

Mons. Gherardini, il sacerdote, il maestro, l’amico

Vescovi americani hanno respinto il candidato di Bergoglio

I “dubia” compiono un anno e sono più vivi che mai. Nuovo appello di Burke al papa

La mia posizione entro la “Correctio”

Tornielli dice che i “correttori” dell’Amoris Laetitia adesso danno ragione al Documento...

Caro professor Buttiglione, conosce la distinzione tra legge della gradualità e gradualità de...

Non si può crescere senza fare figli

Immigrati e “invasione”, il documento segreto di Soros: i 14 parlamentari italiani ...

“Così i neo-modernisti vogliono sdoganare la contraccezione artificiale”

Il vulnus diventa uno squarcio. Il papa corregge il card. Sarah

I sofismi di Rocco Buttiglione

Non avranno il voto degli italiani, ma il loro disprezzo

Perché ho firmato la Correzione filiale a Papa Francesco. Parla Cristina Siccardi

Correzione Filiare: quasi quadruplicate le adesioni. Migliaia di firme popolari. Parolin : dial...