Archivio: 1272

La “tregua di Natale” del 1914

(di Roberto de Mattei) La spirale di violenza che si sviluppò nel Novecento ebbe il suo primo laboratorio di massa nella Prima guerra mondiale, un conflitto che segna la storia, non solo per l’estensione planetaria, e il numero spaventoso delle vittime, ben nove mili…

A Carrara allestito presepe “alternativo”

(di Alfredo de Matteo) A Carrara, davanti allo splendido Duomo di Sant’Andrea, un gruppo di pseudo artisti ha allestito, in una tenda, un presepe alternativo dove il bambino Gesù, è uno orrendo scheletrino  in resina bianca. Gli altri componenti del Presepe, la Ver…

Babbo Natale? Un simbolo troppo “cristiano”, abolito e poi “riabilitato” dalle proteste…

(di Mauro Faverzani) Non solo Gesù Bambino, ora anche Babbo Natale “disturba”. Viene considerato un simbolo troppo “cristiano”, pur non essendolo. Tale, quindi, da mettere in pericolo il «valore» della laicità dell’istituto e degli alunni. A sentenziar…

La Natività nella visione della beata Anna Katharina Emmerick

(di Cristina Siccardi)Gesù venne concepito in maniera soprannaturale e in maniera miracolosa nacque. Il Figlio di Dio non ebbe una nascita comune, come vorrebbero farci credere molti teologi e narratori contemporanei. Il loro intento è quello di “abbassare il livell…

L’umiltà e il coraggio di Giovanni Battista

(di Danilo Quinto) «Io vi battezzo con acqua; ma viene colui che è più forte di me, a cui non sono degno di slegare i lacci dei sandali» (Lc. 3,16). Sta in queste parole la grandezza della figura di Giovanni Battista, colui che dice: «Egli deve crescere e io invece…